Vis Art

Dai mercatini di Natale alle sagre: gli eventi del fine settimana tra Firenze e dintorni

Cosa fare nell'ultimo fine settimana di novembre

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 23 novembre 2023 11:01

Siete in cerca di idee su cosa fare nel fine settimana a Firenze? Tra fiere, sagre, mostre e i primi mercatini di Natale, la Redazione di 055Firenze come ogni settimana riunisce gli eventi che potete trovare in giro per Firenze e dintorni. 

 

EVENTI A FIRENZE

 

Domenica si corre la 39esima Firenze Marathon in città, con partenza e arrivo in piazza Duomo.

 

Domenica torna Santo Spirito in Fiera: in piazza Santo Spirito banchi di artigianato, antiquariato e prodotti tipici e agricoli (8-20).

 

Fumetti, vinili, abbigliamento vintage e collezionismo sono i protagonisti del mercatino in piazza dei Ciompi, che si terrà sabato e domenica (9-20).

 

A Firenze aprono i primi mercatini di Natale, a cominciare da uno dei più famosi in città: il Mercato di Natale in piazza Santa Croce, il Weihnachtsmarkt, tipico mercato natalizio in stile tedesco, che con oltre cinquanta stand nelle caratteristiche casette di legno, porterà a Firenze prodotti di artigianato artistico, addobbi natalizi, idee regalo e cibi tradizionali provenienti da tutta Europa. Il mercato aprirà sabato 18 novembre, e andrà avanti fino al 17 dicembre (lunedì- giovedì 10-22 / venerdì-sabato-domenica 10-23).

 

Torna anche il mercatino di Natale nella piazza del centro San Donato a Novoli, con cinquanta casette di legno tra artigianato, curiosità, prodotti tipici, street food, musica e animazioni. Dal 19 novembre al 7 gennaio (tutti i giorni dalle 10,30 alle 19). Da sabato 25 novembre (ore 15) apre la pista di pattinaggio sul ghiaccio al parco di San Donato (lato via di Novoli). Fino al 7 gennaio la pista è aperta nei giorni feriali dalle 15,30 alle 13 e dalle 14 alle 20 e, nei giorni festivi, dalle 10,30 alle 13 e dalle 14 alle 20. Per la vacanze di Natale l’orario sarà dalle 10,30 alle 13 e dalle 14 alle 20. 

 

Da venerdì 24 a domenica 26 novembre, in orario continuato 10-19 (venerdì-sabato) e 14-19 (domenica), torna lo Shopping Solidale della Moda presso la Sala delle ex Leopoldine, in piazza Tasso: una grande boutique solidale dove trovare capi di abbigliamento, accessori, pelletteria, bijoux, luxury brand e profumeria messi a disposizione da aziende di moda allo scopo di raccogliere a favore di Fondazione ANT e delle sue attività sanitarie sul territorio. 

 

Madri della patria: così si chiama la sesta edizione de L’Eredità delle Donne, il festival con la direzione artistica di Serena Dandini, dedicato all’empowerment femminile, che quest’anno si terrà in coincidenza con la Giornata contro la violenza sulle donne, dal 24 al 26 novembre a Firenze e on line su www.ereditadelledonne.eu

 

 

NEL FIORENTINO

 

Arriva il Natale nel centro di Scandicci. Dal 25 novembre al 24 dicembre ci sarà il Mercatino di Natale in Piazzale Resistenza (ore 10-19). Apre anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio in Via Francoforte sull’Oder (ang. Via Pantin), dal 24 novembre fino al 28 gennaio. Il 26 novembre ci saranno anche Vetrina antiquaria e il mercatino di generi vari in piazza Matteotti, piazza Togliatti e via Pascoli.

 

Il Natale si avvicina e torna a Signa la 19° edizione del mercatino di Natale di Oberdrauburg. Stand gastronomici della Carinzia, della città gemellata di Maromme, banchi di artigianato locale a tema natalizio e animazione il 26 novembre dalle 9 alle 19 in piazza della Repubblica e lungo i portici di viale Mazzini.


A Villa Alberti (ex Villa San Lorenzo) nel centro di Signa, si svolgerà quest'anno la 15° edizione del Firenze vintage bit, che avrà come tema il sistema MSX (domenica 26 novembre 9-13, 14.30-18).


Un Mercatino di Natale tutto al femminile: è il Bazar di Natale WIC, in programma a Villa di Colonnata Gerini, viale XX Settembre 259, Sesto Fiorentino. Il Bazar sarà sabato 25 dalle 11 alle 22, con aperitivo dalle 18.30 alle 21.30, e domenica 26 dalle 11 alle 20, con musica, intrattenimento, food truck, ludoteca per bambini.

 

Si accende il Natale a Sesto Fiorentino: inaugurazione degli eventi natalizi sabato 25 novembre, con l'accensione della stella cometa in piazza Vittorio Veneto, dove trovano spazio anche il Villaggio di Natale, la pista di pattinaggio, le giostre e il mercatino. L’omino di pan di zenzero, la carrozza di Cenerentola, i personaggi Disney 3D, il grande Teddy Bear e le altre attrazioni a tema renderanno magiche via Cavallotti, via Dante Alighieri e via Verdi, mentre giochi di luci e proiezioni natalizie coloreranno il Palazzo comunale. In piazza Ginori troverà posto l’albero di Natale solidale: inserendo un euro nella gettoniera, l’albero, comunque illuminato, regalerà altri giochi di luci e musica; il ricavato sarà destinato alle iniziative a sostegno delle popolazioni alluvionate di Campi Bisenzio. Sempre in piazza Ginori il Mattoncini Village all’interno di Palazzo Pretorio e gli spettacoli del Fabulabus.

 

Presso l'associazione culturale ManInArte (via delle Robinie 10 a Sesto Forentino), arriva la Boutique d’Hiver, un’esposizione/mercato che unisce maestranze artigianali alla magia del Natale.

 

Collezionismo, antiquariato, artigianato e gastronomia: quattro domeniche con i mercatini di Natale a Campi Bisenzio, nella frazione di San Donnino, in piazza della Costituzione, dal 26 novembre al 17 dicembre (9.30-19).


Nei giorni 23, 24 e 25 Novembre presso la Sala Binazzi in piazza Buondelmonti ad Impruneta si svolgerà il “Mercatino di Natale Vintage”, organizzato dall’associazione La Barazzina di Impruneta. Il mercatino, ad ingresso libero e gratuito, sarà aperto venerdì 24 dalle 15 alle 19 e sabato 25 e domenica 26 con orario continuato dalle 9 alle 19.

 

Sabato e domenica appuntamento con Frant'Olio, la mostra mercato dell'olio extravergine di oliva organizzata nel Comune di Impruneta presso il Loggiato del Pellegrino in Piazza Buondelmonti.


Domenica 26 novembre torna a Greve in Chianti Il Pagliaio, Mercato contadino e artigianato dei piccoli produttori, che si terrà in Piazza Matteotti dalle 9 alle 18. Questa domenica sarà dedicata a vin brulé e castagne. 

 

Mercato dell'antiquariato e del vintage a San Casciano Val di Pesa. L'appuntamento è sabato 25 novembre, dalle 9 alle 18, in piazza della Repubblica e viale Garibaldi.

 

Artigianato natalizio, decorazioni e stand gastronomici: a San Godenzo c'è il Mercatino di Natale, domenica 26 novembre, per tutta la giornata. Nel pomeriggio coro gospel, truccabimbi e Babbo Natale.

 

Empoli diventa Città del Natale. Tanti gli eventi e le attrazioni: in piazza Matteotti aprono giostre, pista di pattinaggio sul ghiaccio e ruota panoramica. Apre "Il Magico Mondo di Babbo Natale" (11-13 e 14:30-19:30) nel Chiostro degli Agostiniani, Via dei Neri. In piazza della Vittoria si terrà il Mercatino di Natale (nei giorni 18, 19, 25, 26 novembre, e 2, 3, 8, 9, 10, 16, 17, 20, 21, 22, 23, 24 dicembre, orario 10-20). Tutte le domeniche e i festivi, dal 18 novembre al 7 gennaio, dalle 17:15 alle 18:30, ci sarà anche la Parata di Natale in piazza della Vittoria. In Piazza Farinata degli Uberti, tutti i Sabati e tutte le Domeniche alle 16.30/17.30/18.30/19.30 ci sarà invece spettacolo della grande nevicata. 

 


SAGRE

 

Al circolo Sms di Mezzomonte (Impruneta) torna la sagra della fettunta (via Imprunetana per Pozzolatico).  La sagra sarà sabato 25 e domenica 26 novembre, sabato 2 e domenica 3 dicembre (il sabato a cena dalle 19:30 e la domenica dalle 12:30 ad oltranza).

 

Sabato 25 e domenica 26 novembre alle Sieci, frazione del Comune di Pontassieve, in piazza S.Chiari ci sarà la sagra della polenta e dello stinco (due turni: alle 19:30 e alle 21 sabato e alle 12:30 e alle 14 domenica). Prenotazione consigliata chiamando il 334.6648688. La sagra è organizzata dalla Sezione Val di Sieci della Croce Azzurra di Pontassieve come raccolta fondi per l'acquisto di una nuova ambulanza.

 

 

MOSTRE 

 

Firenze dedica per la prima volta al pittore Giovanni Stradano (Jan van der Straet, Bruges 1523 - Firenze 1605) una mostra a Palazzo Vecchio per i cinquecento anni dalla sua nascita. Un evento eccezionale per un artista fiammingo che molto operò per la città nella quale scelse di vivere fino alla fine dei suoi ottantadue anni. “Giovanni Stradano a Firenze 1523-2023. Le più strane e belle invenzioni del mondo” è il titolo della mostra che prende vita al Museo di Palazzo Vecchio di Firenze dal 17 novembre 2023 al 18 febbraio 2024 per celebrare questo straordinario artista. L’esposizione conta circa ottanta opere tra dipinti, disegni, stampe, libri, arazzi e strumenti e offre un approfondimento inedito su Stradano, che fu il principale e più versatile collaboratore di Giorgio Vasari nella decorazione di Palazzo Vecchio.

 

Dal 7 ottobre 2023 Fondazione Palazzo Strozzi apre al pubblico una nuova grande mostra ideata e realizzata con Anish Kapoor, celebre maestro che ha rivoluzionato l’idea di scultura nell’arte contemporanea.  A cura di Arturo Galansino, Direttore Generale della Fondazione Palazzo Strozzi, la mostra Anish Kapoor. Untrue Unreal propone un percorso tra monumentali installazioni, ambienti intimi e forme conturbanti, creando un originale e coinvolgente dialogo con l’architettura e il pubblico di Palazzo Strozzi. Attraverso opere storiche e recenti, tra cui una nuova produzione specificatamente ideata in dialogo con l’architettura del cortile rinascimentale, la mostra diviene un invito a entrare in dialogo diretto con l’arte di Kapoor nella sua versatilità, discordanza, entropia ed effimerità. 

 

Apre al pubblico Viaggio di luce, lo straordinario progetto espositivo che accomuna per la prima volta le opere di Claudio Parmiggiani e Abel Herrero e che si farà spazio nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi fino al 21 gennaio 2024. La mostra - un progetto del Museo Novecento promosso dalla Città Metropolitana di Firenze, curato da Sergio Risaliti e organizzato da MUS.E e Associazione Kontainer - riunisce le opere di due artisti di origini distanti ma accomunati dalla reciproca poetica e sensibilità verso il linguaggio pittorico.

 

Nostalgia di un golf, un dolcissimo golf di lana blu. Una citazione dà il nome alla mostra che gli Uffizi organizzano per celebrare il versante grafico della carriera di Paolo Conte. Curata dal direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt insieme a Chiara Toti, la mostra offre alla visione del pubblico, nelle sale dell’arte grafica da poco inaugurate al primo piano della Galleria, una selezione di 69 disegni, tra i quali molti inediti e mai esposti finora, realizzati dall'artista dagli anni Settanta ad oggi (fino al 7 gennaio).

 

È Libertà clandestine – personale dell’artista italo-argentina Mariana Ferratto – la nuova mostra che, realizzata con il contributo di Fondazione CR Firenze, troverà spazio negli ambienti di MAD Murate Art District dal 19 ottobre 2023 al 7 gennaio 2024. Libertà clandestine è un progetto che affronta e racconta gli spazi di libertà e creatività clandestina che i prigionieri politici argentini riuscirono a conquistare durante la dittatura argentina del 1976-83. La mostra, curata da Valentina Gensini e organizzata da MUS.E, espone opere inedite che ruotano intorno a due nuovi progetti dell’artista: Memoria de la materia, vincitore dell’Italian Council 2022, ambito premio per il sostegno alla ricerca internazionale di artisti, curatori e critici, e Affiorare, sviluppato durante la residenza che l’artista ha svolto presso Murate Art District a partire da gennaio 2023.

 

In mostra la storia del Ghetto ebraico di Firenze, esistito in città tra il Sedicesimo e il Diciannovesimo secolo. “Gli ebrei, i Medici e il Ghetto di Firenze”, questo il nome dell’esposizione, organizzata dalle Gallerie degli Uffizi ed allestita in Palazzo Pitti (tra Galleria d’arte moderna, Sala dei Fiorino e Sala della Musica): curata da Piergabriele Mancuso, Alice S. Legé e Sefy Hendler (The Medici Archive Project), sarà visitabile da domani al 28 gennaio 2024. 

 

In occasione della terza edizione della Florence Art Week, al Museo Novecento, dal 7 Ottobre 2023 al 11 Marzo 2024, c'è Split Face, una mostra monografica di Nathaniel Mary Quinn (Chicago, 1977) artista noto per i suoi ritratti pittorici realizzati con uno stile che richiama la scomposizione e il collage tipici delle avanguardie storiche. La mostra, a cura di Sergio Risaliti e Stefania Rispoli, è la prima monografica dell’artista in Italia e a Firenze, e coinvolgerà il Museo Stefano Bardini e il Museo Novecento, offrendo al pubblico la possibilità di conoscere una serie di dipinti inediti o di recente produzione accanto alle opere della ritrattistica rinascimentale fiorentina e dei maestri del Novecento italiano.

 

Un progetto espositivo inedito intende gettare nuova luce sull’opera di Fortunato Depero (Fondo, 1892 – Rovereto, 1960), mettendo in evidenza alcuni temi fondamentali della sua ricerca e della sua produzione artistica. Nasce così “Depero. Cavalcata fantastica”, in programma a Palazzo Medici Riccardi dal 28 settembre 2023 al 28 gennaio 2024, promossa dalla Città Metropolitana di Firenze, su progetto del Museo Novecento, curata da Sergio Risaliti e Eva Francioli, e organizzata da MUS.E.

 

Apre al pubblico sabato 7 ottobre la mostra “Federigo Angeli. Il rinascimento fiorentino nel XX secolo”, promossa dalla Città Metropolitana di Firenze, organizzata da Banca Patrimoni Sella & C. attraverso la sua Direzione Artistica e grazie alla collaborazione di Sella Sgr, società appartenenti al gruppo Sella, Associazione MUS.E e Associazione Il Palmerino e visibile nelle Sale Fabiani di Palazzo Medici Riccardi fino al 7 gennaio 2024. Il progetto espositivo, curato da Francesca Baldry e Daniela Magnetti, nasce e si sviluppa attorno a due grandi dipinti in pendant di Federigo Angeli (1891-1952) dal titolo “Dama a cavallo con corteo cavalleresco” e “Signore a cavallo con corteo cavalleresco”, appartenenti alla collezione di Sella Sgr su cui il laboratorio Thierry Radelet di Torino ha effettuato un importante lavoro di restauro. 

 

Dal 23 settembre 2023 al 14 febbraio 2024, il Museo Novecento rende omaggio a uno dei maggiori esponenti della fotografia del novecento, Robert Mapplethorpe, in un confronto inedito con gli scatti di Wilhelm von Gloeden, e una selezione di fotografie dall’Archivio Alinari. Tornano a farsi ammirare le immagini del celebre fotografo newyorkese con un progetto con la collaborazione della Robert Mapplethorpe Foundation e della Fondazione Alinari per la Fotografia. La mostra Beauty and Desire a cura di Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento, assieme a Eva Francioli e Muriel Prandato, è la seconda grande mostra del museo dedicata alla fotografia, ed è spitata negli spazi espositivi al primo e al secondo piano del Museo Novecento.

 

Nell’ambito della terza edizione della Florence Art Week, le sale al piano terra del Museo Novecento tornano ad ospitare, dal 30 settembre al 4 febbraio 2024, un focus sulla pittura contemporanea presentando le opere di una delle sue più talentuose esponenti, la pittrice inglese Cecily Brown. L'artista espone i suoi lavori per la prima volta a Firenze al Museo Novecento e in Palazzo Vecchio. La mostra personale dell’artista raccoglie oltre trenta lavori, tra cui dipinti e opere su carta, per lo più inediti, nati da una riflessione attorno alle Tentazioni di sant’Antonio soggetto ampiamente indagato dagli artisti nei secoli, come il giovanissimo Michelangelo Buonarroti, che, secondo Giorgio Vasari, si misurò con la riproduzione a colori di un'incisione di Martin Schongauer. Il titolo scelto da Cecily Brown per questa mostra fiorentina, “Temptations, Torments, Trials and Tribulations”, evoca la vita di ascesi, battaglie spirituali e privazioni del santo. 

 

“Firenze è il mio destino”: sono le parole che scrisse lo storico dell’arte Aby Warburg (1866–1929) nel suo ultimo anno di vita, a testimonianza di un legame di oltre quarant’anni con la città, iniziato con il suo primo soggiorno nel 1888. Camere con vista. Aby Warburg, Firenze e il laboratorio delle immagini è la mostra curata dalle Gallerie degli Uffizi e dal Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut in collaborazione con il Warburg Institute di Londra. Dal 19 settembre al 10 dicembre 2023.

 

Obscured Existence è il titolo della prima mostra personale in Italia di Wang Guangyi (nato a Harbin in Manciuria, nella Cina settentrionale, nel 1957, vive e lavora a Pechino), uno dei più famosi artisti cinesi dei nostri tempi, che nel suo lavoro affronta l’incontro delle tradizioni pittoriche occidentali e orientali. L’esposizione, aperta al pubblico presso l’Andito degli Angiolini di Palazzo Pitti dal prossimo 7 settembre al 10 dicembre 2023 e curata da Eike Schmidt e Demetrio Paparoni, comprende 28 quadri mai esposti in Occidente, realizzati dal 2014 ad oggi. Alcuni dipinti creati per l’occasione presentano rivisitazioni con occhi diversi di capolavori degli Uffizi.

 

Dal 15 giugno al 7 gennaio 2024, nelle nuove sale al piano terra della Galleria degli Uffizi arriva la mostra “Riviste. La cultura in Italia nel primo ‘900”. Giovanni Papini, Giuseppe Prezzolini, Benedetto Croce, Ardengo Soffici, Tommaso Marinetti, ma anche Piero Gobetti, Antonio Gramsci, Leo Longanesi, Curzio Malaparte, Massimo Bontempelli e molti altri. 

 

 

IDEE PER GITE FUORI PORTA

Gita fuori porta: il Parco Geotermico delle Biancane

Gita fuori porta: le Balze del Valdarno

Gita fuori porta: Peccioli, quando i rifiuti diventano arte

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.