Vis Art

Scoperta un’auto imbottita con 55 kg di hashish: la Polizia arresta corriere della droga

La scoperta durante i controlli straordinari Interforze coordinati nel capoluogo toscano dal Questore

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 17 marzo 2023 15:11

Nascosti tra le lamiere di una vecchia auto saltano fuori 55 chili di hashish: è quanto scoperto ieri mattina dalla Polizia di Stato nel corso dei controlli straordinari coordinati in tutta la provincia dal Questore Maurizio Auriemma.

 

Nell’ultima settimana, in linea con le direttive del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, le volanti della Questura e dei Commissariati cittadini hanno pattugliato il territorio fiorentino insieme al Reparto Prevenzione Crimine Toscana, agli agenti della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura, ai militari dell’Arma dei Carabinieri, a quelli della Guardia di Finanza e agli agenti della Polizia Municipale di Firenze, accompagnate anche dalle relative unità cinofile antidroga. Al loro fianco anche l’Ispettorato del Lavoro per verificare il rispetto delle specifiche normative di settore da parte degli esercizi pubblici, a tutela sia dei consumatori che dei loro dipendenti.

 

Nello specifico, come si apprende dalla Questura, sono state effettuate una ventina di verifiche, tra bar, pub, ristoranti e locali, a seguito delle quali sono emerse violazioni di legge in un paio di attività fiorentine dove, in un caso è stato scoperto un lavoratore irregolare nella zona di San Lorenzo. In una sola settimana sono state identificate oltre 1000 persone, le auto e le moto civetta delle Forze di Polizia hanno lavorato su un fronte parallelo.

 

Ieri mattina, ad attirare l’attenzione di due Ispettori della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, ci ha pensato una vecchia Mercedes nera con targa spagnola, sfrecciata davanti ai poliziotti in via Bolognese con al volante un cittadino straniero. Cercando di non dare, almeno apparentemente, troppo nell’occhio, la berlina ha imboccato una strada senza uscita circondata da una serie di ville e villette.

 

A questo punto, gli agenti, si sono avvicinati con discrezione all’automobilista che nel frattempo aveva parcheggiato poco più avanti. Una volta messo piede in strada, l’uomo ha tirato fuori il crick e cominciato ad armeggiare sulla macchina.

 

Ma appena l’auto si è sollevata quanto basta, il protagonista della vicenda, un 35enne di origine marocchina, non ha affatto cambiato una delle quattro ruote: ha infilato le mani sotto uno dei parafanghi posteriori e tirato fuori, ad uno ad uno, una serie di panetti il cui aspetto non ha lasciato alcun dubbio agli agenti. Non si sarebbe neanche reso conto della presenza a pochi metri da lui dei due poliziotti che sono entrati in azione interrompendo le operazioni di scarico della merce, in questo caso di hashish: 10 confezioni (da circa 500 grammi l’una di droga) erano già state estratte dalle lamiere del parafango posteriore.

 

L’uomo è finito immediatamente in manette, ma in via Zara gli agenti della Squadra Mobile hanno passato sotto la lente di ingrandimento ogni centimetro dell'auto, scoprendo che erano stati anche imbottiti di stupefacente sia gli sportelli che i paraurti. Dopo ore sono saltati fuori quasi altri 50 chili di hashish. Il corriere è finito al carcere di Sollicciano.

 

Gli investigatori sono ora a lavoro per ricostruire l’eventuale filiera internazionale di scambio dello stupefacente sequestrato che non è escluso possa provenire proprio da un canale di ingresso europeo della droga nella penisola iberica. I controlli Interforze continueranno anche nelle prossime settimane.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.