Firenze, soldi per chiudere un occhio: arrestati nuovamente due ex carabinieri

I reati contestati vanno dal peculato, concussione ed induzione indebita a dare o promettere utilità, al falso in atto pubblico

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 20 novembre 2020 16:52

Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Firenze hanno eseguito quattro Ordinanze di Custodia Cautelare, delle quali due agli arresti domiciliari e due in carcere. 


I provvedimenti riguardano due Carabinieri, già effettivi al NAS di Firenze, attualmente sospesi dal servizio ed agli arresti domiciliari, un appartenente all’AISE e già Maresciallo della Guardia di Finanza, nonché un viticoltore.


I provvedimenti cautelari personali, come si legge in una nota diffusa dai militari, sono stati emessi dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale Fiorentino a seguito dell’accusa di aver richiesto in più occasioni somme di denaro contante necessarie a scongiurare ben più gravi conseguenze riscontrate nel corso di verifiche ispettive poste nei confronti di plurime attività commerciali. 

 

I reati contestati vanno dal peculato, concussione ed induzione indebita a dare o promettere utilità, al falso in atto pubblico.


L’indagine trae origine dall’arresto in flagranza eseguito dalla Stazione Carabinieri di Lastra a Signa il 30 aprile 2020 nei confronti dei due militari dell’Arma ed un “intermediario” che, in quell’occasione, si fecero consegnare da un medico odontoiatra la somma di 8.000 euro per scongiurare la minacciata chiusura dell’esercizio.


A seguito degli arresti operati nell’aprile 2020, molti imprenditori hanno inteso denunciare di essere state vittime di analoghi episodi.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.