Vicchio, furto in abitazione: un uomo tenta la fuga ma viene arrestato

Ad allertare i militari è stata la segnalazione del vicino di casa, insospettito dai rumori

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 09 novembre 2020 10:27

Nella mattina di ieri, domenica 8 novembre, i carabinieri hanno tratto in arresto un uomo di nazionalità georgiana, di 38 anni, già noto alle Forze dell’Ordine e irregolare sul territorio italiano, per furto aggravato all’interno di un’abitazione di Vicchio (Firenze).


Ad allertare i militari è stata la segnalazione, giunta nella notte da un privato cittadino, preoccupato per dei rumori sospetti provenienti dalla casa dei vicini, fuori per il fine settimana.


Sul posto sono arrivati i Carabinieri. L’uomo, assieme ad altro complice, come riporta una nota diffusa dai militari, è stato individuato mentre usciva dalla porta principale dell’abitazione. Superata la sorpresa iniziale per la presenza inattesa dei militari, ha cercato la fuga, rifugiandosi in casa per poi aggrapparsi ai condotti esterni del gas. Utilizzandoli abilmente per raggiungere i piani più bassi dell’immobile, si è poi lanciato nel vuoto, da un'altezza considerevole.

 

Ma pur avendo cercato di nascondersi nelle siepi, è stato fermato da un Carabiniere. L’altro complice, invece, è riuscito a dileguarsi con la refurtiva in precedenza prelevata. Nel corso della perquisizione, sono stati reperiti e posti sotto sequestro numerosi arnesi da scasso, tra cui un piede di porco, realizzato artigianalmente, della lunghezza di oltre due metri, utilizzato solitamente per rimuovere le cassette di sicurezza dai muri delle abitazioni.


L’arrestato, sarà giudicato con rito direttissimo nella mattinata di oggi presso il Tribunale di Firenze.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.