Firenze, due incidenti con fuga: denunciato uno dei conducenti. Irreperibile l'altro

In un incidete un furgone ha speronato un'auto, nell'altro un'auto ha abbattuto la segnaletica

Galleria immagini

2007 Visualizzazioni

lunedì 05 ottobre 2020 12:25

Due incidenti con il conducente che si dà alla fuga a Firenze. Le pattuglie della polizia municipale di Firenze sono intervenute in due incidenti con fuga denunciando uno dei conducenti e risalendo all’identità dell’altro al momento irreperibile. 

 

Il primo incidente, come riporta una nota del comune di Firenze, è accaduto sabato intorno alle 23 in via del Fosso Macinante dove un furgone ha speronato un'auto dandosi poi alla fuga. Il conducente dell’auto però si è messo all’inseguimento, nel frattempo chiamando la centrale operativa della Polizia Municipale aggiornandola sul percorso. Una pattuglia del Pronto Intervento ha rintracciato e poi fermato il furgone in via della Villa Demidoff. Alla guida un cittadino marocchino di anni 33, in regola con le norme sull’immigrazione, ma senza di patente di guida e assicurazione del veicolo, in evidente stato di ebbrezza.

 

Accompagnato al comando, l’uomo ha rifiutato di sottoporsi all’etilometro. Per lui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza con rifiuto di sottoporsi al test oltre alle multe per guida senza patente, mancanza di assicurazione e per essersi allontanato dopo l’incidente senza lasciare i dati all’altro conducente, per fortuna illeso. Il furgone è stato sequestrato. Da ulteriori controlli è emerso che era noto alle forze dell’ordine e a suo carico risulta un ordine di rintraccio da parte delle Questura.

 

L’altro incidente, anche questo solo con danni, è accaduto nella notte tra sabato e domenica nella zona di via Pratese al confine con Sesto Fiorentino. Il conducente di un'auto ha perso il controllo del mezzo, probabilmente per la velocità elevata, uscendo di strada: nella sua corsa ha abbattuto alcuni pali della segnaletica e urtato il cordolo che delimita la carreggiata provocando così lo scoppio dei due penumatici lato destro. Il conducente, invece di rimanere sul posto e chiamare i soccorsi, si è dato alla fuga con l’auto malgrado i gravi danni riportati. E infatti quando la pattuglia della Polizia Municipale è arrivata sul posto ha trovato solo le tracce dell’incidente e parte del paraurti anteriore di un'auto di colore grigio con dei numeri seriali.

 

Proprio questi numeri hanno permesso agli agenti di identificare marca e modello dell’auto. A questo punto la pattuglia si è messa in cerca dell’auto nei parcheggi e aree di sosta vicine, ipotizzando che dato i forti danni non potesse essersi allontanata molto. E così hanno rintracciato la vettura in sosta tra altre auto nel parcheggio a libero accesso di un’attività di somministrazione non distante dal luogo dell’incidente. Il mezzo, oltre ad essere del colore e del modello ipotizzato, presentava danni compatibili con la dinamica dell’incidente e risultava mancante proprio del pezzo di paraurti trovato sul posto. Da accertamenti è emerso che l’auto, intestata a un cittadino cinese residente a Sesto Fiorentino, era senza assicurazione. Contattati i colleghi, l’uomo è risultato irreperibile. L’auto è stata sequestrata mentre continuano le indagini per rintracciare il conducente.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.