Campi Bisenzio, scoperto capannone industriale colmo di rifiuti tessili

AL suo interno circa 72 tonnellate di rifiuti

Galleria immagini

886 Visualizzazioni

venerdì 27 dicembre 2019 10:00

Scoperto capannone industriale adibito a stoccaggio di rifiuti tessili.

 

I Carabinieri , nel corso dell'indagine, hanno monitorato le operazioni nei pressi di un capannone in via Eistein, a Campi Bisenzio. In un episodio hanno visto un soggetto di nazionalità cinese, già gravato da precedenti penali specifici, mentre  apriva il portone di accesso del magazzino  ed entrava in retromarcia con il furgone. Nel furgone erano stivati, per tutto il volume disponibile, circa 1.500 Kg di scarti tessili contenuti in sacchi neri chiusi da nastro adesivo  da pacchi.

 

All’interno del magazzino, per tutta la superficie disponibile, era stoccato un ingente quantitativo di sacchi contenenti ritagli tessili quali scarti derivanti dall’industria tessile e di pelletteria identificabili dal codice CER 040222 e 040109, circa 600 metri cubi corrispondenti a circa 72 Tonnellate.

 

L’autista del furgone non era in grado di fornire la documentazione autorizzativa al trasporto di rifiuti speciali, l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali, la documentazione autorizzativa allo stoccaggio/messa in riserva dei rifiuti nel sito.

 

I militari hanno , secondo quanto riportato nella nota, proceduto al sequestro penale per finalità preventive del capannone, dei rifiuti in esso contenuti e del furgone adibito a trasporto dei rifiuti sopra descritti. I due soggetti cinesi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.