Scandicci, riaprono tutte le aree verdi tranne Repubblica e Piave

Piano per le sanificazioni delle attrezzature nelle aree gioco

Galleria immagini

603 Visualizzazioni

martedì 19 maggio 2020 09:19

Da oggi, lunedì 18 maggio, sono riaperte tutte le aree verdi di Scandicci, ad eccezione dei giardini di piazza Repubblica e piazza Piave che per le loro caratteristiche rendono difficile il rispetto delle distanze tra persone.

 

Per quanto riguarda le aree gioco, il comune fa sapere che l’ufficio Ambiente e Verde del Comune sta predisponendo il piano per le sanificazioni giornaliere delle attrezzature ludiche per i bambini, così come previsto dalle linee guida per le riaperture, per poter al più presto rendere di nuovo accessibili gli spazi.

 

Così come in tutti gli spazi pubblici cittadini, anche nei parchi e nei giardini sono in vigore il divieto di assembramento, l’obbligo di indossare la mascherina in presenza di altre persone, ed è in ogni caso obbligatorio avere un comportamento rispettoso della normativa nazionale e regionale per il contrasto al contagio da Covid-19. I giardini riaperti lunedì 18 maggio vanno ad aggiungersi ai 14 parchi in tutto il territorio comunale e alle greenway sugli argini di Arno, Greve e Vingone, già accessibili ai cittadini dallo scorso 4 maggio per passeggiate e attività motoria.

 

I parchi e i giardini di Scandicci erano stati chiusi lo scorso 12 marzo con ordinanza del Sindaco, come misura di contenimento all’emergenza sanitaria Covid-19. Così come fissato con la prima riapertura dei 14 parchi in vigore dal 4 maggio, anche l’ordinanza del 18 maggio (in vigore fino al 25 maggio) conferma l’apertura al pubblico del Parco e del Bosco di Poggio Valicaia sulle colline con le disposizioni già in vigore negli ultimi due weekend; anche per il fine settimana di sabato 23 e domenica 24 maggio, quindi, Poggio Valicaia sarà aperto in orario 9-20 con le misure per la sicurezza dei cittadini, ovvero il divieto di assembramenti, la chiusura dell’area picnic e dei bracieri e il divieto di giochi.

 

Per accedere al Parco è obbligatorio avere con sé la mascherina (da indossare in presenza di più persone), non avere febbre, sintomi da infezione respiratoria e portarsi dietro una bustina per raccogliere eventuali rifiuti (da gettare all’uscita nei contenitori per i rifiuti collocati nel parcheggio). Durante la Fase 2 a Poggio Valicaia sono anche chiusi i bagni presenti, ad eccezione dei servizi a piano terra della Domus riservati alle persone disabili; la sorveglianza del Parco e del bosco di Poggio Valicaia è garantita dai gestori, che hanno anche la possibilità di chiusura dell’area nei casi in cui si verifichino condizioni di assembramento non gestibili ai fini del mantenimento della distanza di sicurezza tra persone. Anche l’associazione di Protezione Civile La Racchetta sarà presente al Parco di Poggio Valicaia per garantire il corretto accesso e utilizzo dell’area.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.