Firenze, continuano i servizi interforze: i controlli si concentrano sui furti su auto

Gli agenti, negli ultimi giorni, hanno denunciato più persone per furti di auto o su auto

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 30 aprile 2023 10:27

Si sono concentrati anche sui furti e i danneggiamenti su auto i controlli di Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale di Firenze. Si tratta infatti di episodi sempre più frequenti a Firenze, ultimi quelli denunciati ieri dal Comitato Cittadini Attivi San Jacopino.

 

Nell’ultima settimana l’attenzione di agenti e militari, impiegati in servizi specifici interforze coordinati da Questore della provincia di Firenze Maurizio Auriemma, si è concentrata, tra le altre cose, proprio sul contrasto di questi reati predatori.

 

La Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Rifredi nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, ha sorpreso in zona Porta al Prato due uomini che trasportavano tutta una serie di oggetti rubati. Si tratta di un cittadino italiano di 44 anni ed uno tunisino di 35 avevano. Il primo aveva con sé scarpe, occhiali, portafogli, una cassa musicale, una bomboniera, un profumo, due telemetri laser, una penna frangi vetro, un caricabatterie da auto, due mazzi di chiavi, una tessera sanitaria intestata a terzi, tre collane ed un giubbotto di marca; il secondo camminava verso le Cascine con in mano una scatola di scarpe ed una confezione “da bar” di merendine. I poliziotti hanno poi trovato in via Garibaldi un’auto danneggiata dalla quale, secondo quanto ricostruito, sarebbe stata portata via gran parte della refurtiva. Entrambi sono stati denunciati per furto aggravato in concorso e ricettazione.

 

Gli stessi agenti, negli ultimi giorni, hanno inoltre denunciato altre quattro persone per furti di auto o su auto.

 

Lunedì pomeriggio in Piazzale Vittorio Veneto, i poliziotti hanno invece sorpreso un cittadino tunisino di 34 anni a frugare l’abitacolo di un’automobile parcheggiata. L’uomo avrebbe tentato di allontanarsi in bicicletta con uno zainetto in spalla e un paio di occhiali da sole, ma è stato subito fermato. Il bottino del colpo è stato restituito al legittimo proprietario mentre per il 34enne è scattata una denuncia per furto aggravato oltre che per ricettazione in quanto durante i controlli anche il mezzo a due ruote sul quale stava viaggiando è risultato provento di furto. Si tratterebbe infatti di una bici a noleggio, danneggiata e forzata.

 

Venerdì sera le volanti di via Zara hanno denunciato un cittadino georgiano di 50 anni per tentato furto. Secondo quanto ricostruito, l’uomo sarebbe stato visto all’interno dell’abitacolo di un’autovettura parcheggiata in via Caboto e poco dopo fermato dal figlio della vittima che ha subito chiamato il 112Nue.

 

Denunciati per ricettazione un 16enne kosovaro - trovato in Viale Pieraccini a bordo di un motorino rubato, subito restituito al legittimo proprietario - e due 17enni albanesi fermati in Piazza Dalmazia a bordo di un’automobile rubata il giorno prima in via Locchi. Anche in questo caso il mezzo è tornato nelle mani del proprietario.

 

Oltre ad alcune denunce e segnalazioni nell’ambito delle violazioni connesse agli stupefacenti, le forze dell’ordine hanno identificato oltre 500 persone, controllato insieme all’Ispettorato del Lavoro una decina di esercizi commerciali e sequestrato quasi un kilo di hashish di cui circa 500 grammi scoperti, grazie ai cani antidroga, dal Commissariato di Empoli e dal Reparto Prevenzione Crimine Toscana sotto circa 40 cm di terra nell’aria boschiva delle Cerbaie nell’empolese.

 

Inoltre un 17enne è stato arrestato per i reati di rapina aggravata e tentato furto con strappo in concorso, e sono stati emessi quattro Daspo.

 

 

Immagine di repertorio

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.