Treni, linea Firenze-Borgo San Lorenzo: nuove tecnologie per la circolazione ferroviaria

Maggiore flessibilità nell'uso dei binari, migliorando la regolarità e la puntualità dei treni

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 29 novembre 2022 16:31

È entrato in funzione sulla linea ferroviaria Firenze - Borgo San Lorenzo un nuovo sistema tecnologico per la gestione della circolazione dei treni.

 

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) ha attivato domenica, sulla linea Firenze – Borgo San Lorenzo, il nuovo Apparato Centrale Computerizzato Multistazione (ACCM) per la gestione della circolazione ferroviaria nelle stazioni di Borgo San Lorenzo e San Piero a Sieve.
  

L'ACCM, spiega Rfi, consente una gestione più efficiente della circolazione dei treni e dell'infrastruttura, garantisce una maggiore flessibilità nell'uso dei binari migliorando così gli standard di regolarità e puntualità dei treni. In caso di guasti, riduce al minimo i disservizi e consente di far viaggiare i treni, mantenendo il livello di sicurezza al massimo previsto dalle normative vigenti.
 

Benefici anche per i processi di manutenzione dell'infrastruttura, grazie ai sistemi informatici di diagnostica che permettono una migliore gestione delle avarie improvvise.
 

Sono stati più di 40 i tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici specializzate che hanno lavorato nel fine settimana per la messa in servizio del nuovo sistema.
 

L’investimento economico complessivo è stato di 10 milioni di euro.
 

Immagine di repertorio

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.