Fiorentina, sconfitta di rigore a Roma: decide l'ex Veretout

Momentaneo pareggio di Milenkovic, proteste per il secondo rigore

Galleria immagini

371 Visualizzazioni

domenica 26 luglio 2020 21:55

Sconfitta di rigore all'Olimpico contro la Roma per la Fiorentina, che torna a casa con zero punti dalla Capitale. Proteste dei viola in particolare per il secondo penalty concesso da Chiffi, che giudica falloso (in maniera quanto meno discutibile) il contatto tra Terracciano e Dzeko.

 

A decidere è l'ex Veretout, che dal dischetto spiazza due volte Terracciano. La Fiorentina soffre per larghi tratti di partita, specie nel primo tempo. Kouame si rende pericoloso, ma l'ivoriano (su assist di un Chiesa stasera in versione terzino) calciando a botta sicura trova la sfortunata deviazione del compagno Ghezzal, nel frattempo in fuorigioco. Mentre Pezzella colpisce il palo su punizione di Pulgar. Al 44' arriva poi il fallo di Lirola su Bruno Peres, con Veretout che segna dagli undici metri. 

 

Nella ripresa la Fiorentina trova il pareggio con il colpo di testa di Milenkovic su corner di Pulgar. I viola restano così in partita, nonostante il palo di Mkhtarian (tiro sfiorato da Terracciano) e le occasioni per Zaniolo, Dzeko e compagni. Nel finale, quando tutto sembrava portare al pari, Chiffi fischia il rigore per un contatto tra Terracciano e Dzeko, tra le proteste dei viola. Veretout segna ancora, e la Roma vince 2-1.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.