Confartigianato chiede di riaprire le tolettature. Oltre 100 aziende a Firenze

'Servizio indispensabile per pulizia degli animali e igiene degli ambienti domestici'

Galleria immagini

711 Visualizzazioni

martedì 28 aprile 2020 15:23

Riaprire le tolettature per animali. E' l'appello lanciato da Confartigianato: i negozi che si occupano della pulizia di cani e altri animali domestici, considerati imprese artigiane, non rientrano tra quelle che possono riprendere l'attività a maggio, "eppure una corretta igiene degli amici a quattro zampe garantisce maggiori tutele dal punto di vista sanitario", precisa Confartigianato. 

 

I tolettatori,  sommersi dalle richieste dei padroni, sottolineano la necessità di riavviare il servizio al più presto

 

“La tolettatura non è solo utile per mantenere un elevato livello di igiene dell’animale domestico, ma anche essenziale per prevenire malattie e problemi di salute, anche gravi” afferma Confartigianato.

 

Alcune Regioni come il Friuli Venezia Giulia, la Liguria e l'Emilia Romagna, hanno fatto ordinanze per autorizzare la riapertura delle tolettature sul proprio territorio e Confartigianato chiede alla Regione Toscana di fare lo stesso.

 

“Al momento non esistono prove che dimostrino che animali come cani o gatti possano essere infettati dal Sars-CoV-2, né che possano essere una fonte di infezione per l’uomo: gli esperti suggeriscono alcune semplici norme igieniche da adottare, è sufficiente seguire delle facili ma utili regole di igiene della cute e pulizia del pelo, in modo da disinfettare la cute da microrganismi nocivi e combattere i virus, batteri e funghi.” Un'accurata pulizia aiuta a prevenire unghie incarnite, ghiandole ascessualizzate, otiti, e anche le dermatiti dovute al cambio di pelo della stagione primaverile. I tolettatori sono pronti per riaprire, in sicurezza: “Già prima lavoravamo con guanti e mascherine, sanificavamo i locali, prendevamo appuntamenti distanziati. I nostri negozi sono sicuri”.

 

Le aziende presenti nella sola provincia di Firenze sono 103, a cui si aggiungono le 206 imprese che fanno commercio al dettaglio di cibo per animali e forniscono anche il servizio tolettatura: ci lavorano in totale 500 addetti e ne usufruiscono 250mila utenti, per un giro d'affari di oltre 25milioni di euro. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.