Mobili e suppellettili lasciati alle Cascine, denunciato rappresentante di una ditta edile

La vicenda, iniziata ad agosto, si è conclusa con il pagamento di una sanzione da 6.500 euro

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 23 gennaio 2023 17:58

Il ritrovamento di mobilia e suppellettili varie all’interno del Parco delle Cascine risale ad agosto: sabato scorso la conclusione della vicenda con una sanzione da 6.500 euro a carico del legale rappresentante di una ditta edile.

 

Si tratta di un intervento della Polizia Municipale di Firenze contro l’abbandono illegale di rifiuti, questa volta ad opera del Reparto a Cavallo. Ad inizio agosto le agenti impegnate nel servizio di controllo del Parco delle Cascine ritrovarono nella zona di viale del Pegaso mobilia e altro materiale che sembrava provenire da uno sgombero di un immobile. È stata avviata quindi una indagine che ha visto l’analisi dei rifiuti e la visione delle immagini delle telecamere.

 

È stato così possibile risalire un dipendente di una ditta edile fiorentina. La Polizia Municipale ha quindi denunciato il legale rappresentante della società. La vicenda è andata avanti fino a sabato scorso quando il rappresentante legale si è avvalso della procedura estintiva del reato come previsto dalla normativa, ovvero per evitare il processo e la relativa condanna ha pagato una sanzione pecuniaria di 6.500 euro. 

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.