Cantieri in Borgo Ognissanti, la rabbia delle attività: 'Un secondo lockdown'

Il disagio espresso dall'Associazione Borgognissanti e da Cna

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 23 giugno 2022 10:21

"Borgo Ognissanti, isolata in un secondo lockdown, sta letteralmente, morendo”. Sono queste le parole che Fabrizio Carabba, presidente dell’Associazione Borgognissanti, ha usato per descrivere all’Assessore Stefano Giorgetti il disagio di cittadini ed imprese per il cantiere aperto da pochi giorni in via Borgognissanti che ne impedisce la percorrenza nel tratto ricompreso tra Piazza Goldoni e Piazza Ognissanti.

 

“Pitti Uomo, Firenze Rocks e in arrivo San Giovanni. Parlare di inopportunità per la cadenza temporale con cui Palazzo Vecchio ha deciso di effettuare i lavori nell’area di Borgognissanti è quanto meno un eufemismo. Dopo due anni di pandemia, bloccare il flusso di turisti, visitatori e cittadini che derivano da questo tipo di eventi è l’ennesima tegola che cade sulla testa delle attività della via".

 

Si uniscono anche Luca Tonini e Lorenzo Cei, rispettivamente presidente e coordinatore di CNA Città di Firenze. “Un maggior e puntuale coinvolgimento delle associazioni che rappresentano il tessuto imprenditoriale locale anche nella pianificazione delle opere pubbliche che, come in questo caso, incidono significativamente sulla vita di famiglie e imprese avrebbe evitato i problemi che oggi sono sotto gli occhi di tutti – ha spiegato Tonini - Senza ombra di dubbio, i lavori avrebbero dovuto essere posposti almeno fino a dopo San Giovanni”.

 

Cna ha ricordato che tra i compiti del Comune, sanciti anche nel recente protocollo firmato proprio con i Centri Commerciali Naturai, rientra la doverosa e tempestiva comunicazione circa i lavori che vengono via via calendarizzati nelle aree nevralgiche della città. L’assessore Giorgetti, come si apprende da Cna, ha promesso massimo impegno nel far rispettare la tempistica dei lavori e il disimpegno dell’asse viario per il prossimo 20 luglio.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.