Covid, quasi 100mila nuovi positivi in una settimana in Toscana. Aumentano ricoveri e decessi

I dati settimanali: +150% di nuovi casi in Toscana e nell'area fiorentina

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 06 gennaio 2022 16:31

Nuovi casi settimanali di Coronavirus ancora in forte aumento in Toscana e nell'area metropolitana fiorentina, con numeri da record.

 

Nella settimana che va da venerdì 31 dicembre 2021 ad oggi, giovedì 6 gennaio 2022, in Toscana si sono registrati 98.310 nuovi casi di Covid: dati in aumento del 144% rispetto ai 40.280 nuovi positivi della settimana precedente. Ora l'incidenza nella nostra Regione è di 2.680 casi settimanali ogni 100 mila abitanti.

 

Numeri in forte aumento anche nell'Area Metropolitana fiorentina: secondo i dati forniti dall'Ausl Toscana Centro, nella Città Metropolitana si sono registrati questa settimana  33.846 nuovi positivi, contro i 13.480 nuovi casi dei sette giorni precedenti. Un aumento del 151% con un'incidenza settimanale di 3.432 casi ogni 100 mila abitanti.

 

In aumento i ricoveri nei reparti Covid: oggi si contano 903 presenze in Area Covid in Toscana, contro le 600 di sette giorni fa (+50,5%). Nelle terapie intensive toscane ci sono invece oggi 98 persone, contro le 76 persone di settimana scorsa (+29%). Siamo al 17,94% di saturazione dei reparti Covid e al 17,19% delle terapie intensive regionali: per passare in zona gialla (con un'incidenza regionale sopra a 50) bisognava superare rispettivamente il 15% e il 10%, per la zona arancione rispettivamente il 30% e il 20% (devono essere superati entrambi i parametri).

 

Infine i decessi, in aumento: la scorsa settimana 42 persone avevano perso la vita secondo i dati della Regione, mentre questa settimana i decessi sono stati 68.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.