Prato, la polizia municipale sequestra 45 casse di frutta e verdura

Nella zona dove è vietato vendere generi alimentari in forma itinerante

Galleria immagini

1075 Visualizzazioni

giovedì 16 luglio 2020 09:58

Sono stati eseguiti tre distinti sequestri di frutta e verdura, per un totale di 45 casse di generi alimentari, dalla squadra commerciale della Polizia Municipale di Prato, nei controlli eseguiti questa mattina in via Pistoiese e nella vicina via Castagnoli.

 

I sequestri, si legge in una nota del comune di Prato, sono stati operati nei confronti di tre venditori di etnia cinese che svolgevano la loro attività nonostante il divieto di vendita di generi alimentari in forma itinerante imposto da ordinanza sindacale in via Pistoiese e zone limitrofe.

 

Due venditori non erano neppure titolari della prescritta autorizzazione alla vendita e quindi sono stati multati con una sanzione di 5 mila euro ciascuno. Tutti sono stati sanzionati per l'inosservanza del divieto di vendita e sono stati fatti destinatari della misura amministrativa del daspo urbano. I generi alimentari deperibili sono stati devoluti in beneficenza ad una associazione di volontariato del territorio.

 

Dalle verifiche è emerso inoltre che uno dei soggetti era irregolare sul territorio nazionale, avendo a suo carico un precedente ordine di espulsione a cui non aveva dato seguito e per questo è stato anche denunciato presso la locale autorità giudiziaria.

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.