Toscana, 3 milioni di euro per la sanificazione dei locali e 500mila euro per la polizia municipale

Il riparto delle risorse ha tenuto conto della popolazione residente e del numero di contagi

Galleria immagini

820 Visualizzazioni

sabato 18 aprile 2020 10:35

Ai Comuni toscani sono stati assegnati circa 3 milioni per la sanificazione e 500mila euro per la polizia municipale.

 

Nella seduta straordinaria della Conferenza Stato Città del 15 aprile sono stati approvati gli schemi di riparto delle risorse stanziate con gli artt. 114 e 115 del dl 18/2020 (Cura Italia) destinate rispettivamente alla sanificazione di uffici, ambienti e mezzi degli enti locali e alla integrazione dei compensi da lavoro straordinario delle polizie locali.



La metodologia di riparto ha tenuto conto, in entrambi i casi, anche se con pesi differenti, delle variabili relative alla “popolazione residente” e al “n. di contagi”. Con specifico riferimento al riparto di cui all’art. 114 segnaliamo che è stata accolta la proposta ANCI di prevedere una soglia minima per ciascun comune di importo non inferiore a 1.000 euro, al fine di evitare la presenza di importi di entità irrisoria.

 

 Al Comune di Firenze sono stati assegnati 51.400,55 euro per l'integrazione dei compensi da lavoro straordinario delle polizie locali e 274.746,34 euro per la sanificazione dei locali.

 

Per visualizzare tutti i comuni toscani, scaricate le tabelle sottostanti. 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.