Vis Art

Firenze, formazione progettisti giardini pubblici insieme all'associazione 'Vorrei prendere il treno'

Una giornata di formazione per realizzare giardini accessibili e inclusivi

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 21 gennaio 2023 15:07

Una giornata di formazione per i tecnici del Comune che si occupano di progettazione e gestione dei giardini pubblici per riflettere, studiare e condividere idee su come realizzare giardini accessibili e inclusivi per tutte e per tutti. E' il percorso promosso dall'assessore all’ambiente Andrea Giorgio, in collaborazione con Vorrei Prendere il Treno onlus, l'associazione costituita da Iacopo Melio che da anni si occupa di inclusione e che l'assessore ha voluto rendere protagonista di un percorso volto alla trasformazione dei giardini pubblici della città di cui questa giornata di formazione è solo una parte.

 

"Gli spazi verdi hanno un enorme valore per le persone - dichiara l’assessore Giorgio -, sono luoghi di svago, di socialità, di salute, di gioco e sport, un elemento importantissimo per la democrazia urbana. Per questo, nell'anno del rilancio del verde urbano anche grazie ai 18 milioni dei fondi React che vedrà realizzati 68 progetti verdi, abbiamo deciso di fare un focus su accessibilità e inclusività e di chiedere a Vorrei Prendere il Treno di condividere con noi questo percorso di formazione e non solo".

 

“Abbiamo inoltre chiesto al presidente della onlus Carlo Tempesti di far parte del Green Team che sta elaborando il Piano del verde, un documento strategico che affiancherà quello del piano operativo dove sono presenti competenze trasversali (architetti e ingegneri, medici e sociologi, professori come Mancuso, Ferrini, Giuntoli, solo per fare alcuni esempi) - continua Giorgio -: abbiamo ritenuto importante chiamare anche Tempesti perché sarà fondamentale che nella città del futuro, che sarà più verde e sostenibile, sia al centro anche l'inclusività così che gli spazi verdi siano spazi davvero per tutti".  

 

Un ulteriore ambito di collaborazione tra il Comune e l'associazione sarà la co-progettazione di un nuovo "Parco per tutti", totalmente inclusivo, che Vorrei Prendere il Treno si è resa disponibile a sostenere mettendo a disposizione le proprie competenze, un progetto pilota su cui lavorare insieme nei prossimi mesi.

 

“Quando ho lasciato la presidenza della onlus per candidarmi in politica - sostiene il fondatore di Vorrei Prendere il Treno Iacopo Melio - ero certo che l’associazione avrebbe continuato a camminare benissimo grazie al nuovo presidente, a chi ogni giorno ci sostiene e a quella politica sensibile che intende collaborare con noi per il bene comune: questi ulteriori risultati devono rendere felici tutte e tutti, perché sono il frutto concreto di anni di duro lavoro, non solo di sensibilizzazione, ma anche dell’importanza del condividere visioni e sogni inclusivi, con la speranza che altri territori prendano spunto”.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.