A Figline e Incisa arriva il camper dello 'Psicologo on the road': sedute gratuite

Il progetto sperimentale di StudioPsiche Firenze

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 30 ottobre 2022 09:49

“Sali, qui ti possiamo ascoltare e offrire un supporto gratuito”. È il messaggio che si legge sul camper dello “Psicologo on the road”. E' il progetto in partenza, in via sperimentale, a Figline e Incisa. Nei mesi di novembre, marzo e aprile, il mercoledì nel centro storico figlinese e durante il mercato del martedì a Figline e del venerdì a Incisa, sarà possibile trovarsi davanti al camper dello “Psicologo on the road”.

 

Si tratta di un progetto di StudioPsiche Firenze, specializzato in benessere, sostegno e cura della persona, della coppia, della famiglia e dei gruppi, che su richiesta del Comune scenderà in strada per offrire cinque sedute gratuite a chi busserà alla sua porta.


Consigliata (ma non obbligatoria) la prenotazione: in tutte le date, infatti, oltre ad uno psicologo e/o psicoterapeuta, sarà a disposizione anche un operatore di segreteria, che si occuperà del primo accesso e prenderà in carica le richieste.
 

Nel dettaglio, le sedute si svolgeranno: il martedì dalle 9 alle 13 e il mercoledì dalle 16 alle 19 in piazza Salvo D’Acquisto, a Figline; il venerdì dalle 9 alle 13 in via Olimpia, a Incisa. Il progetto partirà lunedì 31 ottobre (data di recupero del mercato del 1° novembre) e andrà avanti fino al 30 novembre, per poi ripartire dal 7 marzo al 28 aprile.

 

Lo “Psicologo on the road” si inserisce nella più ampia campagna “I FIV Good”, un tris di progetti (Psicologo on the road, LoveLab e MotivArte) che promuovono il ben-essere psicofisico per tutte le età, nel periodo post pandemico. Come? Offrendo un sostegno psicologico professionale (e gratuito), attivando dei “laboratori” di educazione all’affettività e alla sessualità nelle scuole (nel secondo quadrimestre) e attraverso incursioni artistiche “formato manifesto” in giro per Figline e Incisa (in corso).


Quest’ultimo (partito in occasione di Think-Festival della Cultura digitale) prevede l’affissione in giro per Figline e Incisa di messaggi artistici e motivazionali, che verranno poi collocati in maniera permanente in municipio e in biblioteca. Ideatrice e illustratrice è Enrica Mannari, creative mentor, artista e designer livornese, che ha messo a disposizione del Comune la sua creatività per “portare l’arte in strada”. Obiettivo: attivare una rivoluzione gentile, attraverso parole e immagini che puntano a promuovere la fiducia in sé stessi e le relazioni positive con gli altri.


“Come Amministrazione comunale crediamo fortemente che, soprattutto post Covid, ci sia bisogno di coltivare e curare la sfera delle relazioni umane, che ci sono tanto mancate in pandemia, ma anche di fermarci un attimo a prendere consapevolezza di quello che è successo e dell’impatto che ha avuto sulla nostra sfera relazione, emotiva e psicologica – spiega la sindaca Mugnai - Per questo motivo, abbiamo cercato di rispondere a questo bisogno con azioni concrete, orientate alla motivazione, al benessere psicofisico e all’attenzione verso sé e verso gli altri. Il tutto rivolgendosi a professionisti dei vari segmenti progettuali, in modo da offrire ai nostri cittadini un supporto e un sostegno qualificato e incisivo”.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.