Vis Art

Atti persecutori, percosse e lesioni nei confronti della ex fidanzata: arrestato un uomo

La ragazza è dovuta ricorrere alle cure mediche

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 25 ottobre 2022 12:11

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, unitamente a quelli della Stazione Carabinieri di Figline Valdarno, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, un uomo, 25enne per l’ipotesi di atti persecutori, percosse e lesioni.
 

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri accorrevano in una piazza di Figline e Incisa Valdarno a seguito di una richiesta di aiuto di una ragazza, che riferiva di essere stata percossa in strada dall’ex fidanzato che non vuole accettare la fine della loro relazione, tra l’altro da questa troncata già da due anni, trovandola profondamente scossa e provata dalla situazione e con l'ex compagno nelle sue vicinanze.
 

"Il 25enne l’aveva raggiunta percorrendo 100 km, aggredendola pur trovandosi la stessa in presenza di amici e amiche e percuotendola, tantoché la stessa è dovuta ricorrere alle cure mediche di personale del 118, che la trasportava in ambiente ospedaliero", fa sapere l'Arma.
 

La ragazza, già nel tardo pomeriggio, aveva formalizzato un atto di denuncia per stalking nei confronti dell’ex presso l’Arma di Figline Valdarno, evidenziando che "il suo comportamento petulante ed ossessivo le stava cagionando un perdurante e grave stato di ansia e di paura tale, da averla indotta a modificare il suo stile di vita", continuano i Carabinieri.
 

L’intervento dei Carabinieri, effettuato con più pattuglie utili a gestire la situazione, "consentiva di evitare ulteriori conseguenze e di bloccare l’uomo" il quale, dopo gli accertamenti di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato portato a Sollicciano.

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.