Svuotato il laghetto del Parco Pertini. Le tartarughe di razza infestante affidate ad una struttura

I ringraziamenti dell'assessore

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 05 agosto 2022 18:02

Sono state portate a termine le operazioni di vuotatura del laghetto del Parco Pertini a Borgo San Lorenzo.

 

Le tartarughe presenti, appartenenti alla razza trachemys, ritenuta infestate e non specie protetta,  sono state recuperate e trasferite in custodia in struttura apposita. Le operazioni sono state fatte con l’ausilio della Polizia Municipale del Distretto di Borgo San Lorenzo che ha informato le competenti autorità. Anche gli altri animali stanziali presenti sono stati messi in sicurezza.

 

L’Assessore ai Lavori Pubblici di Borgo San Lorenzo ringrazia "tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita dell’operazione, che ha riguardato animali presumibilmente abbandonati lì nel corso degli anni e non di proprietà comunale, e invita i cittadini che dovessero imbattersi in una di queste tartarughe ad avvisare la Polizia Municipale."

 

Il passo successivo riguarderà la progettazione del recupero dell’area e del lago. “Stiamo lavorando per progettare la sistemazione del laghetto: il telo che protegge il fondo del lago è purtroppo danneggiato in molti punti, il pozzo artesiano che lo alimentava risulta secco, per questo vogliamo avviare la riqualificazione dello specchio d’acqua”. Aveva detto nei giorni scorsi l’Assessore ai Lavori Pubblici di Borgo San Lorenzo Patrizio Baggiani.

 

 

 

Immagini di repertorio

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.