Firenze, scarti edili nel furgone per la consegna di frutta e verdura: denunciato

Nel furgone rifiuti edili per circa 6 metri cubi: da lana di roccia a sanitari rotti, da piastrelle a canaline elettriche

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 25 giugno 2022 12:02

Un furgone per il trasporto di frutta e verdura che però conteneva scarti di lavori edili: è quello che ha scoperto la Polizia Municipale di Firenze durante un controllo in centro che ha portato al sequestro del mezzo per trasporto illecito di rifiuti e alla denuncia del conducente.

 

La vicenda risale alla settimana scorsa quando gli agenti del Reparto di Rifredi, impegnati in controlli notturni in centro, intorno alle 22 hanno notato un furgone bianco che dalle scritte sulla fiancata risultata adibito al trasporto di prodotti ortofrutticoli freschi per un ingrosso.

 

A far insospettire gli agenti, come riporta una nota del comune di Firenze, il fatto che il furgone sostava sul marciapiede e il comportamento del conducente che, alla vista della pattuglia, è ripartito in modo brusco e frettoloso tanto che il furgone si è infilato in una strada stretta rimando incastrato. Gli agenti quindi, dopo aver facilitato lo spostamento del mezzo, hanno fermato il conducente per accertamenti, controllando anche il vano di carico del mezzo. 

 

Nel mezzo erano stipati rifiuti edili per circa 6 metri cubi: da lana di roccia a sanitari rotti, da piastrelle a canaline elettriche, e ancora pannelli di carton gesso e scarti vari. Un contenuto incompatibile con la destinazione d’uso del mezzo pubblicizzata sulle fiancate. L'uomo ha cercato di giustificarsi dicendo che stava aiutando un amico muratore e che era in procinto di andare all'isola ecologica. Ma non sapendo precisare in quale struttura intendesse recarsi alle 22, ha cambiato versione riferendo che prima avrebbe differenziato alcuni scarti nei cassonetti e poi l'indomani mattina sarebbe andato in un’isola ecologica.

 

Da ulteriori controlli gli agenti hanno accertato che l’uomo non aveva il formulario necessario per il trasporto di rifiuti e neanche il furgone risultava iscritto all'albo. Il veicolo e il suo contenuto sono stati quindi sequestrati e l’uomo denunciato per trasporto illecito di rifiuti speciali. Il magistrato ha disposto ulteriori verifiche anche al fine di un corretto smaltimento (oneroso e a carico del denunciato) dei rifiuti. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.