Lanciato il nuovo gioco da tavolo Gnamo!, il 'risiko' della Toscana

'Gnamo! Conquista la Toscana' è il nuovo gioco ambientato in una immaginaria Toscana del futuro

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 03 novembre 2021 20:01

Si chiama "Gnamo! Conquista la Toscana", ed è un nuovo gioco da tavolo di strategia che vuole celebrare, con ironia, le storiche “rivalità” tra le province toscane. L’idea è di Demoela, cooperativa ligure con una redazione diffusa in varie regioni d’Italia, specializzata nella realizzazione di giochi da tavolo ispirati a città e regioni italiane.

 

Per la prima volta, con Gnamo!, la cooperativa si cimenta in un gioco di società incentrato sulla Toscana. Gnamo! è ambientato in un’immaginaria Toscana del futuro, dove gli esseri umani ormai estinti sono stati soppiantati dai cinghiali: a scontrarsi a colpi di “zannate” per ottenere il controllo del territorio sono dunque cinque fazioni di buffi suini. A suon di dadi e giocando le carte giuste i giocatori guidano le proprie truppe alla conquista della Toscana, dalla Garfagnana al Valdarno, dal Chianti alle Crete Senesi.

 

Il gioco è stato sviluppato da Federico Calciolari, che insieme ad altri collaboratori ha immaginato lo scenario e i personaggi che si possono incontrare nella scatola: “Da toscano trapiantato in Valdinievole ho trovato molto bella l’idea di costruire una mappa della regione che raccontasse tutti i territori, dalle città più grandi alle vallate meno note, ma altrettanto belle e affascinanti - afferma Calciolari - Il gioco poi ha tutti i caratteri della ‘toscanità’: è estremamente divertente, permette di imparare a conoscere meglio la regione e celebra con autoironia il campanilismo che tanto ci definisce”.

 

Lo sviluppo grafico del gioco è stato affidato a Pietro Rotelli, illustratore della provincia di Livorno. “Cercare di condensare alcune singolarità della nostra regione in particolari da inserire sui personaggi o nei dettagli del tabellone è stata una sfida avvincente - dice Rotelli - . Ho cercato di far emergere lo spirito goliardico e simpaticamente campanilista, incentrato sullo sfottò, che ci contraddistingue, ma che non ci fa mai perdere la voglia di ridere di noi stessi e prendersi poco sul serio”.
 

"Con la pandemia abbiamo vissuto quanto il digitale sia in grado di tenerci uniti - sottolinea Simone Riggio, presidente della Cooperativa Demoela - ma anche quanto possa essere un canale di condivisione alla lunga alienante. Noi pensiamo che digitale e fisico siano livelli complementari, non alternativi. In un gioco come Gnamo! il divertimento sta soprattutto nello stare insieme, magari coi cellulari spenti, per una serata in compagnia attorno a un tavolo”.

 

Il gioco è adatto dai 3 ai 5 giocatori per un pubblico dai 12 anni in su e ha una durata di circa 90/120 minuti, a seconda del numero di giocatori.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.