Corri La Vita, Lorenzo Zazzeri starter e Angela Finocchiaro madrina della XIX edizione

Presentata l'edizione 2021 con Dario Nardella e Bona Frescobaldi

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 20 settembre 2021 16:24

Sarà Lorenzo Zazzeri, nuotatore fiorentino vincitore della medaglia d’argento nella staffetta 4x100 stile libero alle Olimpiadi di Tokyo, a dare il via alla XIX edizione di Corri La Vita domenica 26 settembre. Madrina d’eccezione della manifestazione che abbraccia tutta la Toscana tra sport e cultura, promuovendo la raccolta fondi per progetti dedicati alla prevenzione e cura del tumore al seno, sarà l’attrice e comica Angela Finocchiaro, che ha scelto di vivere nella campagna toscana.

 

La manifestazione prenderà il via ufficialmente alle 10, quando Bona Frescobaldi, Presidente dell’associazione, Dario Nardella, sindaco di Firenze, Eugenio Giani, Presidente della Regione e Lorenzo Zazzeri spareranno il colpo del simbolico start. Cultura e sport individuale, da svolgere all’aria aperta in compagnia di amici e famigliari, sono il binomio che anche quest’anno caratterizza Corri La Vita. Toscana Tv dedicherà l’intera giornata alla manifestazione e sarà possibile restare connessi con i protagonisti, a partire dal collegamento live della mattinata. In programma anche le dirette su Facebook e Instagram ufficiali dell’evento.

 

La mattina sarà principalmente dedicata all’attività fisica: dopo il riscaldamento in streaming con gli insegnanti della palestra Wellness Firenze Marathon, sarà dato lo start ufficiale dell’edizione 2021.

 

Previste le consuete premiazioni: “La vetrina più bella per Corri La Vita”; Sara Pagliai per il “Premio Erasmus/Indire”, nonché la premiazione della nuova "Staffetta delle Botteghe". Sarà inoltre consegnato un premio speciale ai tre gruppi più numerosi che indosseranno la maglia 2021: aziende, società sportive e palestre, associazioni, universitari, scuole.

 

Oltre all’attività fisica, spazio alla cultura: la manifestazione dà infatti la possibilità, nel rispetto delle necessarie misure di sicurezza, di visitare gratuitamente, con prenotazione obbligatoria, più di 120 mete culturali selezionate in tutta la Toscana semplicemente indossando la maglietta ufficiale di Corri La Vita 2021. Per facilitare l’accesso a questi luoghi sarà disponibile fino al 22 settembre sul sito di Corri La Vita il semplice e pratico sistema di prenotazione “saltalacoda”, che ha già fatto registrare più di 5mila persone.

 

“Anche quest’anno, con un’emergenza sanitaria globale ancora in corso, Corri La Vita è al fianco di tutte le donne nella prevenzione e lotta contro il tumore al seno - ha dichiarato Bona Frescobaldi, presidente dell’Associazione Corri La Vita Onlus - È emozionante vedere come la rete di solidarietà resiste e anzi continua a crescere. Grazie a tutti i nostri amici e volontari per sostenere le iniziative che da diciannove anni accompagnano la storia della Onlus: è attraverso questa generosità che centinaia di migliaia di donne hanno potuto ricevere assistenza con i nostri progetti”.

 

“Riparte Corri La Vita ed è un bel segnale di fiducia - ha detto il sindaco Nardella - Dobbiamo stare accanto a tutte le donne, aiutandole nelle attività di prevenzione. Partecipare a Corri La Vita significa essere parte di questo grande progetto di cui Firenze è protagonista assoluta”.

 

Tutti i partecipanti sono invitati a condividere foto e stories sui canali social inserendo gli hashtag ufficiali #corrilavita2021 e #clv2021, taggando @corrilavita e utilizzando lo speciale “filtro” scaricabile gratuitamente dal profilo Instagram di Corri La Vita. Pubblicando i propri scatti su Instagram sarà inoltre possibile aderire al contest "Corri La Vita Si Fa In Tre", utilizzando gli hashtag #corrilavita e #corrilavitasifaintre, per aggiudicarsi uno dei tre premi in palio: una Nikon professionale, una coppa o una targa ricordo.

 

Mete culturali gratuite per chi indossa la maglietta ufficiale di CORRI LA VITA 2021

 

PROVINCIA DI FIRENZE 
 

Firenze: BASE/progetti per l’arte,  Carro del Fuoco, Cenacolo di Andrea del Sarto San Salvi,  Cimitero Evangelico agli Allori, Cimitero degli Inglesi, Complesso di Santa Croce, Complesso Monumentale di Santa Maria Novella (museo, Basilica), Forte Belvedere, Giardino Villa il Ventaglio, Il Conventino Caffè Letterario, Gipsoteca di Porta Romana, Museo Bardini,  Gucci Garden, Museo Casa di Dante, Museo degli Innocenti, Museo di Palazzo Davanzati, Museo Galileo, Museo Marino Marini, Museo Novecento, Museo Casa Rodolfo Siviero, Museo Salvatore Ferragamo, Museo Stibbert, Osservatorio Astrofisico di Arcetri, Osservatorio Ximeniano, Palazzo Medici Riccardi, Sinagoga e Museo Ebraico, Società Canottieri Firenze, visita della sede storica, Società Canottieri Firenze, attività di canottaggio sull’Arno con le Florence Dragon Lady, Stadio Artemio Franchi (scala elicoidale), Villa e Giardino Bardini, Villa Romana, Virgilio Sieni – PIA Palazzina Indiano Arte, Virgilio Sieni – Galleria Isolotto.
Bagno a Ripoli: Cimitero Monumentale dell’Antella, Oratorio Santa Caterina delle Ruote
Borgo San Lorenzo: Chini Museo, Museo della Civiltà Contadina Casa d’Erci
Calenzano: Museo del Figurino storico
Castelfiorentino: Museo Benozzo Gozzoli BEGO
Certaldo: Casa Boccaccio, Museo d’Arte Sacra, Palazzo Pretorio
Empoli: Museo della Collegiata, Museo del Vetro, Casa Pontormo
Fiesole: Area archeologica, Fondazione Giovanni Michelucci, Museo Bandini, Museo Civico Archelogico, Museo Primo Conti
Lastra a Signa: Museo Enrico Caruso 
San Casciano Val di Pesa: Museo di Arte Sacra Giuliano Ghelli
Scarperia: Complesso museale del Palazzo dei Vicari e Museo dei Ferri Taglienti
Sesto Fiorentino: Villa Romana Centro*Sesto Coop.fi. con la collaborazione di Pro Loco Sesto Fiorentino e Centro*Sesto Coop.fi, Giardino di Villa Corsi Salviati
Signa: Museo della Paglia e dell’Intreccio “Domenico Michelacci”
Vicchio: Casa di Giotto, Museo di Arte Sacra Beato Angelico
Vinci: Casa natale di Leonardo da Vinci, Museo Leonardiano

 

PROVINCIA DI PRATO
 

Carmignano: Area archeologica di Comeana. Tumuli di Montefortini e Boschetti, Museo Archeologico di Artimino “Francesco Nicosia”
Poggio a Caiano: Villa Medicea di Poggio a Caiano, Museo Soffici e del ‘900 italiano
Prato: Museo del Tessuto, Palazzo Pretorio, Museo dell’Opera del Duomo
 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.