Firenze, procedono i lavori in piazza dell’Isolotto: completata la prima fase del progetto

Sopralluogo del sindaco Nardella e dell’assessore Bettini. Le prossime fase dei lavori

Galleria immagini

1587 Visualizzazioni

martedì 14 aprile 2020 16:51

Vanno avanti i lavori di riqualificazione di piazza dell’Isolotto a Firenze. È stata completata la prima fase del progetto con la preparazione del parcheggio a superficie lato Arno per ospitare provvisoriamente lo spostamento del mercato. 

 

Questa mattina il sindaco Dario Nardella e l’assessore ai Lavori pubblici Alessia Bettini si sono recati sul posto a verificare l’andamento dei lavori, nel corso di un sopralluogo con il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni e i tecnici impegnati nella riqualificazione.

 

“Anche in questa situazione di difficoltà - ha detto l’assessore Bettini - proseguono i lavori per realizzare la nuova piazza dell’Isolotto: sono state necessarie due settimane alla ditta per aggiornare le modalità di esecuzione dei lavori alle norme sanitarie per contrastare la diffusione del coronavirus. I lavoratori sono stati dotati di specifici dispositivi di protezione individuale. Andiamo quindi avanti con questa riqualificazione pensata insieme ai cittadini per dare nuova centralità alla piazza e al quartiere”.

 

"Avanti tutta con l'opera più importante di riqualificazione urbana del nostro quartiere - ha detto il presidente Dormentoni-. Mai come in quest'occasione possiamo dire: stanno lavorando per noi. Da parte nostra va un grande grazie agli operai ed ai tecnici che stanno portando avanti i lavori in questo contesto. Noi intanto, con calma e senza perdersi d'animo, cominciamo a preparare una grande festa nella nostra nuova piazza".

 

Ad oggi i lavori hanno visto il completamento della prima fase del progetto, cioè la preparazione del parcheggio a superficie lato Arno per ospitare provvisoriamente lo spostamento del mercato. Su quest’area sono state preparate dai Servizi tecnici le infrastrutture (pensiline, collegamenti elettrici e idrici, scarichi) per far svolgere al meglio le attività mercatali anche in funzione provvisoria.

 

Con lo spostamento del mercato, è iniziata la fase due dei lavori che prevede come area di intervento la parte fissa di fronte alla Chiesa. Un’ulteriore lavorazione ha riguardato la demolizione della vecchia pensilina e il recupero della pavimentazione sottostante per il suo riutilizzo. Su queste aree sono stati posati i sottoservizi che andranno ad alimentare il nuovo mercato e rinnovati quelli che alimentano le abitazioni affacciate sulla piazza, in modo da prevenire interventi in un prossimo futuro.

 

A partire dalla prossima settimana, il cantiere sarà suddiviso in due aree: la prima sarà consegnata a Publiacqua per completare il rinnovo delle condotte principali di acquedotto e fognatura; la seconda rimarrà in carico all’impresa per continuare la pavimentazione di fronte alla chiesa.

 

I lavori per la nuova piazza erano partiti lunedì 4 novembre 2019, mettendo a frutto un progetto nato da un lungo percorso partecipativo e hanno un costo complessivo di oltre 3milioni di euro. La prima fase del cantiere riguarda il parcheggio auto antistante la passerella dell’Isolotto: i lavori sono entrati nel vivo a gennaio con lo spostamento del mercato nell’ex area parcheggio opportunamente attrezzata e il trasferimento del cantiere stradale nella porzione della piazza davanti alla chiesa. A marzo scorso era stata demolita la pensilina.

 

Gli elementi centrali del progetto sono la valorizzazione del mercato e la creazione di nuove spazi di socializzazione che favoriscano la fruibilità di questo spazio da parte di tutti. Il progetto, elaborato con grande attenzione per i commercianti sia durante le fasi di cantiere che nell'assetto finale da parte dei progettisti incaricati e dai tecnici della direzione servizi tecnici, contiene molti degli obiettivi emersi in fase di partecipazione: la nuova area giochi per bambini, la conformazione della pavimentazione priva di scalini per favorire l’accessibilità ad anziani e portatori di handicap, una nuova pensilina, più ampia e più bella della precedente, che, oltre ad ospitare il mercato ne diventerà il simbolo e sarà attrezzata per l’allestimento di eventi culturali durante le altre ore del giorno. L'assetto della piazza consentirà un uso flessibile grazie a una soluzione progettuale in grado di modulare l'accessibilità alla stessa attraverso un sistema di pilomat, e anche l’adiacente via delle Magnolie sarà pavimentata in pietra in analogia alla piazza, perdendo così la connotazione di asse viario e diventando una vera e propria estensione della piazza stessa. Il mercato sarà mantenuto e migliorato con un nuovo sistema di accessi, di stoccaggio merci e di gestione dei rifiuti prodotti. Saranno realizzati anche servizi igienici pubblici.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.