Rignano, furti in abitazioni: fermate tre persone per ricettazione

Cronaca
07/11/2019

Sequestrata parte della refurtiva, tra cui accessori firmati

Sono stati arrestati ieri sera, mercoledì 6 novembre, a Rignano sull'Arno (Firenze) due cittadini albanesi, un 22enne ed un 21enne, quest’ultimo già noto alle Forze dell’Ordine, entrambi in Italia senza fissa dimora.

 

I due sono ritenuti responsabili del reato di ricettazione in concorso, come fanno sapere i carabinieri.

 

Nella circostanza, gli operanti, all’esito di un’attività investigativa su furti in abitazione perpetrati a Rignano sull’Arno il 30 e 31 ottobre, il 4 e 5 novembre, hanno sorpreso i due all’interno dell’area verde adiacente alla Stazione Ferroviaria nell’atto di recuperare parte della refurtiva, occultata in un sacco, proveniente dai furti effettuati, come si legge in una nota diffusa dai militari. 

 

I militari, in particolare, hanno rinvenuto e sequestrato: una borsa Prada, 3 borse Gucci, un portafoglio Gucci, oltre alla chiave d’accensione di un’autovettura; un giubbotto Fay, 2 paia di scarpe, un profumo ed un paio di occhiali; un profumo, due giubbotti ed un paio di scarpe provento di altri due furti; uno zaino contenente arnesi atti allo scasso, tre paia di guanti, due passamontagna e tre torce.


Nel corso degli accertamenti, i carabinieri sono riusciti a rintracciare e fermare, a Firenze via San Gallo, un terzo complice, 20enne albanese, già noto alle Forze dell’Ordine, anche per quest’ultimo sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di ricettazione in concorso.


I tre sono stati tradotti presso la casa circondariale di Sollicciano.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.