Prato, pulsanti antiaggressione al Triage dell'ospedale Santo Stefano

Prato
31/07/2019

Collegamento diretto con le guardie giurate

Nuova misura di sicurezza per tutelare gli operatori sanitari al Santo Stefano di Prato.

 

Due pulsanti antiaggressione sono stati posizionati al Triage, vicino ai banconi dell’accettazione. I due dispositivi sono in collegamento diretto con la centrale delle guardie giurate dell’ospedale.

 

“Siamo molto soddisfatti di queste due nuove misure che rappresentano un’ulteriore garanzia di sicurezza per chi lavora al Pronto Soccorso – dichiarano il direttore dell’ospedale Santo Stefano, Daniela Matarrese e il direttore del Pronto Soccorso di Prato nonché capo dipartimento dell’emergenza urgenza aziendale, Simone Magazzini – La sicurezza del personale sanitario rispetto al rischio di aggressioni è una tematica a cui l’Azienda riserva da tempo una particolare attenzione. Per il nostro ospedale sono in corso altre procedure per il potenziamento della videosorveglianza interna”.

 

Il presidio di Prato - secondo quanto riporta la nota del Comune- sarà dotato anche di nuovi sistemi di videosorveglianza, per la cui installazione mancano ancora autorizzazioni sia esterne che interne all’Azienda.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.