Vis Art

Alla Coop di Lastra a Signa parte la raccolta di bottiglie Pet: installato un ecocompattatore 

Nel parcheggio del supermercato del Centro Coop l’ecocompattatore per il recupero e il riciclo delle bottiglie di plastica

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 17 ottobre 2023 17:35

Parte la raccolta di bottiglie di plastica al Coop.fi di Lastra a Signa, in Via Santa Maria a Castagnolo, dove è stato inaugurato l’ecocompattatore per la raccolta di bottiglie in PET conferite dai consumatori.

 

L'inaugurazione questa mattina alla presenza di Angela Bagni e Annamaria Di Giovanni, Sindaco e Assessore all'Ambiente del Comune di Lastra a Signa, di Elisabetta Guerrini, Presidente Sezione soci Coop Le Signe e di alcune classi della scuola secondaria di primo grado L. da Vinci di Lastra a Signa che, accompagnate dalla Dirigente scolastica Eleonora Marchionni, hanno partecipato al taglio del nastro e subito sperimentato l’utilizzo del macchinario. A questa seguiranno nuove installazioni in altri Coop.fi nelle prossime settimane.

 

Gli ecocompattatori sono macchinari dove i cittadini possono consegnare le bottiglie in PET che hanno contenuto liquidi alimentari. Il ciclo virtuoso inizia da qui, con il conferimento delle bottiglie nel compattatore – dove vengono ridotte in cubetti di plastica – e continua poi in un impianto di lavorazione dove questo materiale, con una logica bottle to bottle, viene interamente riciclato e avrà una seconda vita come nuove bottiglie. Un progetto che prevede anche meccanismi premianti come il punto registrato sulla carta socio per ogni bottiglia conferita.

 

Quello di Lastra a Signa è il tredicesimo ecocompattatore installato nei punti vendita della cooperativa, dopo i primi cinque predisposti tra il 2021 e il 2022 nei Coop.fi di Sesto Fiorentino, Empoli, Poggibonsi, Cascina e San Miniato e quelli installati recentemente nel Coop.fi di Arezzo, San Giovanni Valdarno, Pistoia e Montecatini e nei tre Coop.fi fiorentini di Gavinana, Carlo del Prete e Ponte a Greve. In totale, nel 2022, dai cinque Coop.fi sono state raccolte 2 milioni e 630mila bottiglie, con un risparmio stimato di COâ‚‚ non immessa in atmosfera pari a circa 33 tonnellate contro le 25 preventivate. I compattatori di Empoli, Poggibonsi, San Miniato, Cascina e Sesto Fiorentino, per numero di bottiglie raccolte, occupano le prime cinque posizioni della classifica nazionale, sugli 850 che Coripet ha al suo attivo in tutta Italia.

 

Angela Bagni, Sindaco del Comune di Lastra a Signa: "L’installazione di questo macchinario sul territorio è un ulteriore passo avanti verso la riduzione della plastica grazie a una tecnologia moderna e al passo con i tempi che consentirà un’ottimizzazione della raccolta differenziata e del riciclo. Voglio ringraziare Unicoop Firenze per la sensibilità verso le tematiche ambientali e per la diffusione di questa campagna che sta portando avanti anche in altri Comuni con l’installazione di ecocompattatori presso i suoi punti vendita. Ricordiamo che la riduzione dell’impatto ambientale provocato dalla plastica è uno degli obiettivi primari del Comune di Lastra a Signa che anche nelle scuole di ogni e ordine e grado del territorio provvederà a installare, tramite l’azienda che si occupa di gestire la refezione scolastica, fontanelli per l’erogazione di acqua potabile".

 

Elisabetta Guerrini, Presidente Sezione soci Coop Le Signe: "Siamo molto soddisfatti per l'installazione di questo ecocompattatore sul territorio della nostra sezione soci e ringraziamo l'amministrazione comunale e la cooperativa per l'impegno che stanno portando avanti sul fronte del riciclo, recupero e riduzione dell'impatto ambientale. Per i nostri soci e per i cittadini l'ecocompattatore è un’opportunità importante e concreta per fare un atto sostenibile come conferire le bottiglie di PET in un apposito contenitore che le avvia ad una seconda vita. Siamo molto contenti di avviare questo servizio che sarà a disposizione di tutto il territorio limitrofo e che è stato accolto con favore anche dal Comune di Signa, presente oggi con la sua Vicesindaca, a questo importante taglio del nastro. Iniziative come questa sono anche un’occasione per riflettere sui nostri stili di vita e per migliorarli, anche nelle piccole cose e con piccoli gesti".

 

Tommaso Perrulli, Responsabile progetti sociali Unicoop Firenze: "Grazie alla collaborazione con il Comune di Lastra a Signa e con Coripet, oggi inauguriamo questo tredicesimo ecocompattatore che vuole rispondere alle esigenze di soci e clienti sempre più attenti e desiderosi di fare la propria parte per il Pianeta. I numeri di raccolta raggiunti nel 2022 ci dimostrano che si può fare molto per ridurre le emissioni di CO2 e il nostro impatto sull’ambiente: con gli ecocompattatori già in servizio e con quelli che installeremo nelle prossime settimane in altri Coop.fi in Toscana, ci auguriamo di poter coinvolgere tanti cittadini e di stimolare una riflessione sui piccoli gesti che ognuno di noi può fare per rispondere alle urgenze del cambiamento climatico".

 

Monica Pasquarelli, Responsabile ecocompattatori Coripet: "Prosegue nel migliore dei modi la collaborazione tra Coripet, Unicoop Firenze e le istituzioni locali, sul territorio fiorentino e la partecipazione attiva dei cittadini, che sempre più numerosi aderiscono al progetto, conferma la tendenza in atto. Più si ricicla e più si aiuta l’ambiente e si risparmia sulla spesa. Con il contributo di ciascun cittadino è possibile aumentare la quota di raccolta differenziata, un obbiettivo questo che, non solo viene richiesto al nostro paese in sede comunitaria, è espressione di una consapevolezza e di una responsabilità civile, cui non possiamo sottrarci visti i cambiamenti climatici in atto, che testimoniano che l’ambiente necessita di una maggior attenzione e tutela".

 

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.