Vis Art

Un'altra anziana truffata: consegna gioielli perché crede servano a far rilasciare il figlio

Contattata da un sedicente avvocato che le ha fatto credere che il figlio fosse trattenuto in commissariato

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 15 marzo 2023 15:16

Ancora un'anziana truffata da un finto avvocato: sono molti i casi di questo tipo che si stanno verificando nelle ultime settimane, uno dei quali appena due giorni fa a Dicomano. Nel pomeriggio di ieri, presso la Stazione di Firenze Santa Maria Novella, una donna 69enne ha presentato una denuncia contro ignoti.

 

Nel pomeriggio, previo raggiro telefonico da parte di uno sconosciuto che si era presentato come avvocato, la donna, secondo quanto si apprende dall'Arma, era stata indotta a consegnare ad un sedicente collaboratore dell’avvocato, monili in oro per un valore di circa 2500 euro oltre ad alcune carte di pagamento una delle quali veniva a utilizzata per prelevare ulteriori 500 euro allo sportello bancomat.

 

La vittima ha riferito che quanto consegnato, a dire dell’avvocato, era necessario per far rilasciare il figlio trattenuto presso un commissariato a seguito di un sinistro stradale. La donna si è resa conto del patito raggiro solo dopo che il presunto assistente si era dileguato. Sono in corso indagini da parte dei militari per l’individuazione degli autori del reato.

 

In questo periodo l’Arma sta svolgendo la campagna di sensibilizzazione volta ad evitare le truffe ai danni delle persone anziani e proprio oggi verrà tenuto un incontro con i parrocchiani della Chiesa di Santa Lucia di Firenze.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.