Vis Art

Firenze, al via la 14a edizione di 'Mercati in Musica'

Quattro appuntamenti ad ingresso libero

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 23 luglio 2022 11:17

Quattro spettacoli musicali e di intrattenimento gratuiti di alto livello, tra luglio e agosto, un mix di generi musicali diversi, "capace di creare contaminazioni, forme di espressione nuove, suggestive e coinvolgenti in luoghi di grande interesse storico-artistico a Firenze". È "Mercati in Musica - XIV edizione", la rassegna promossa dall’associazione Arte e Mercati e sostenuta da Confesercenti città di Firenze, con il supporto del Comune di Firenze, Estate Fiorentina 2022.  Il progetto è stato cofinanziato dall’Unione Europea – Fondo sociale Europeo nell’ambito del Programma Operativo Città metropolitane 2014 – 2020. L’iniziativa è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione CR Firenze.

 

“Una rassegna che esce dal suo luogo storico, i mercati, ma viaggia in quattro spazi diversi dislocati nei vari quartieri, portando musica e spettacoli di alto livello. - ha detto la vicesindaca e assessora alla Cultura Alessia Bettini - Un’altra bella iniziativa che arricchisce la nostra Estate Fiorentina, caratterizzata da un’offerta culturale molto ampia, grazie alle tante realtà attive in città che rappresentano un patrimonio unico”.

 

"Dobbiamo ringraziare la fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, la Banca di Cambiano, l’amministrazione comunale e l’associazione Arte e mercati che dopo due anni di covid è riuscita a organizzare la manifestazione che con le difficoltà che abbiamo passato è un segnale davvero grande ed importante. - ha detto Santino Cannamela,  presidente Confesercenti Città di Firenze - Devo dire che nelle corde di Confesercenti questo modo di fare iniziative c’è sempre stato. E questo è uno dei grandi insegnamenti che ci ha lasciato Franca Sbraci. Non ultimo ringrazio l’amministrazione comunale che con il bando dell’estate fiorentina dà a questo come a molti altri enti di arricchire l’estate dei nostri quartieri e della nostra città. Così tanti eventi culturali ci fanno ben sperare e ci riempiono di gioia Attraverso la cultura, lo stare insieme e la socializzazione possiamo recuperare non solo i due anni di pandemia, ma anche riappropriarsi di un modello di vita a cui abbiamo sempre ambito. L’anno prossimo saranno 15 anni e quindi ci aspettiamo un evento davvero straordinario. Franca Sbraci é stata la fondatrice di questa associazione e presidente onorario. Per noi di Confesercenti è e sarà sempre un esempio, una condottiera. Per me era una punto di riferimento".

 

“Quest’anno abbiamo scelto come tema la Spiritualità ed il sentimento ed infatti l’edizione si chiama da Oriente e Occidente. - ha detto Cristina Burla, di Arte e Mercati - Inizieremo con un bel concerto di musica armena per poi proseguire con la Musica sufi e poi un concerto di musica Ucraina, scelto in tempi diversi, con il loro misterioso è bellissimo strumento bandura che verrà illustrato dalla cantante che era presenta alla conferenza di oggi. Il concerto finale sara in Santa Felicita e sarà eseguito dalla formazione migliore in fatto di musica tardi barocca”

 

Durante la presentazione dell’iniziativa è stata ricordata Franca Sbraci che, deceduta nel febbraio 2022, ha svolto un ruolo di grande rilevanza all’interno di Confesercenti Firenze e nel commercio fiorentino. Franca è stata tra i fondatori dell’Associazione culturale ‘Arte e Mercati’, che ha organizzato negli ultimi 10 anni, nell’ambito dell’Estate Fiorentina, tantissimi eventi di promozione della musica nei principali mercati della città.

 

"L' obiettivo dell' Associazione "Arte e Mercati" è sempre stato quello di animare i luoghi dei commerci anche nelle ore notturne e farne un luogo d'incontro, di ricerca ed innovazione. In alcune città europee le attività mercantili restano aperte fino a tardi ed i luoghi di commercio diventano sempre di più luoghi di frequentazione turistica, inseriti nelle guide e nei tour tra le mete da visitare proprio per il fascino ed il valore architettonico che esprimono", si legge in una nota.

 

Il primo appuntamento è per lunedì 25 luglio, alle 21.00, presso il centro internazionale studenti Giorgio La Pira con “La musica di Georges Ivanovic Gurdjieff (1866-1949). Una selezione di brani del grande Maestro e Mistico armeno con Anna Noferini al violino e Luigi Cozzolino al pianoforte.

 

Giovedì 28 luglio, alle 21.00, al giardino di Villa Favard a Rovezzano concerto di canti e musiche Sufi. Musiche della tradizione Sufi della Turchia dal XII al XVIII secolo con Tito Rinesi voce, tamburo a cornice, saz e Piero Grassini oud turco e oud, persiano.

 

Gli altri due appuntamenti della rassegna si svolgeranno ad agosto: venerdì 19 agosto, alle 21,00, presso Villa Arrivabene La bandura e le radici della cultura Ucraina. Alla riscoperta delle musiche e di questo antico strumento a corde con Eka alla voce e bandura. Martedì 23 agosto, alle 21,00, presso la Chiesa di Santa Felicita Grande Concerto “Sonate a tre, due Violini e Violone, o Arciliuto, col Basso, per l’Organo”. Opera Prima (Firenze 1692) di Antonio Veracini.

 

Tutti i concerti sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti. 

 

Notizie più lette

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.