Fuga di gas: Ponte a Signa chiuso per motivi di sicurezza, riaperto dopo ore

'Quanto successo è un fatto grave e come amministrazione siamo determinati ad accertare tutte le responsabilità'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 07 ottobre 2021 09:14

Disagi alla circolazione tra Lastra a Signa e Signa nella prima mattinata di oggi, giovedì 7 ottobre 2021.

 

E' stato infatti chiuso completamente, nelle due direzioni, per motivi di sicurezza il Ponte a Signa, sul fiume Arno.

 

Come fa sapere il Comune di Signa, la chiusura è stata disposta a causa di una perdita di gas per lavori nel Comune di Lastra a Signa.

 

Aggiornamento ore 9: Come riporta Muoversi in Toscana, sono chiuse completamente al traffico veicolare e pedonale in entrambe le direzioni anche via di Sotto, e Lungarno Buozzi. Per raggiungere Signa è consentito il passaggio pedonale sulla passerella.

 

Aggiornamento ore 12.45: Continua l'intervento dei Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza l'area in via di Sotto dove si è verifica la perdita di gas. In parallelo prosegue anche il lavoro a cura di Centria Reti Gas per non interrompere l'erogazione, fa sapere il Comune di Lastra a Signa. "Si stima che la viabilità sul ponte a Signa possa essere riaperta nel primo pomeriggio. Rimangono chiuse fino a tarda serata, per permettere di continuare a lavorare sulla fuga di gas, via di Sotto e Lungarno Buozzi".

 

Intorno alle 14 è stato riaperto il Ponte sull'Arno in entrambe le direzioni.

 

Quanto successo è un fatto grave e come amministrazione siamo determinati ad accertare tutte le responsabilità. Il cantiere dei lavori non subirà ulteriori stop”. E’ quanto ha dichiarato il sindaco Angela Bagni a seguito della perdita di gas dovuta alla rottura di una condotta di gas metano in via di Sotto all’interno del cantiere per la realizzazione del progetto del 1° lotto della variante a via Livornese.


Non ci sono stati danni a persone o cose, circa 20 residenti sono stati allontanati in via precauzionale dalle proprie abitazioni. Il Comune di Lastra ricorda infatti che il progetto di realizzazione della rampa di collegamento da via di Sotto verso il ponte a Signa aveva subito uno stop di alcuni mesi proprio per un’altra perdita di gas avvenuta nel marzo scorso.


“In questi mesi – ha aggiunto il sindaco Angela Bagni- abbiamo dovuto sospendere il cantiere poiché, a seguito della prima perdita di gas, abbiamo rimodulato e rivisto il progetto in particolare per quanto riguarda l’area in cui si è verificata la vecchia rottura e, con l’occasione, abbiamo deciso anche di apportare modifiche per migliorare l’impatto visivo di alcuni elementi dell’intervento. Proprio nella giornata di oggi era quindi in programma la pulizia dell’area per far ripartire il cantiere dell’opera entro pochi giorni. Questa mattina mi sono subito messa in contatto con il direttore dei lavori che mi ha assicurato che il cantiere non si fermerà ulteriormente in quanto la posizione di quel tubo era già contemplata all’interno del nuovo progetto e quindi, fatte tutte le verifiche del caso e le operazioni di ripristino, i lavori dovrebbero ripartire entro qualche giorno come da nuovo cronoprogramma”.
Il ponte sull’Arno, Lungarno Buozzi e via di Sotto, che erano state chiuse dalle prime ore di questa mattina per le operazioni di messa in sicurezza a seguito della rottura, sono state tutte riaperte al traffico.

 

(immagine dalla pagina Facebok del Comune di Lastra a Signa)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.