Firenze, la protesta dei commercianti: 'Fateci riaprire o riapriamo da soli'

'Vogliamo una data per la riapertura'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 13 aprile 2021 12:25

Giornata di protesta questa mattina, martedì 13 aprile 2021, da parte delle attività del commercio, del turismo e dei servizi.

 

Terziario toscano in piazza davanti alla Prefettura di Firenze, nella giornata di protesta organizzata da Confcommercio, con decine di imprenditori e lavoratori da tutta la Toscana a chiedere la riapertura dei negozi.

 

"Chiediamo una data certa per la ripartenza", dice il presidente di Confcommercio Franco Marinoni. "Abbiamo sempre agito secondo le regole, lontano da chi sa usare più le molotov che i fornelli. Entro 10 giorni vogliamo una data certa per riaprire. Altrimenti il modo più intelligente sarà festeggiare il 1° maggio lavorando".

 

E ancora: "Se siamo chiusi da tempo e il contagio aumenta, magari è stato sbagliato qualcosa. Non sono i nostri negozi a far aumentare il contagio. Ora serve una data per riaprire in sicurezza. Bisogna riaprire i nostri negozi. Se noi arriviamo a fine mese senza riaperture, assisteremo a persone che lavoreranno il 1° maggio. Se per quella data non saremo aperti, ce la prenderemo da soli".

 

La richiesta sarà girata nel confronto in corso con il Prefetto, e poi in un incontro che una delegazione nazionale avrà con il presidente del Consiglio Mario Draghi.

 

(foto della Confcommercio Firenze)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.