Campi, bonificata l'area ex Excelsior a San Donnino

Rimosse le auto abbandonate

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 08 aprile 2021 15:19

A San Donnino, frazione di Campi Bisenzio, è stata bonificata l’area “Ex Excelsior”, nei pressi del circolo Arci, con la rimozione di auto abbandonate. Un’operazione a costo zero che riqualifica l’area e permette ai suoi fruitori, in particolare i soci dell’Associazione Ricreativa Culturale Sportiva Sandonninese, di utilizzare uno spazio rigenerato e finalmente libero dal degrado urbano. Così fa sapere il Comune in una nota.


Il servizio di prossimità della Polizia Municipale di Campi Bisenzio, attivato da pochi mesi ma già capace di presidiare tutto il territorio comunale, ha mediato tra l’Associazione e l’ente proprietario del terreno ponendo fine a un problema che andava avanti da anni, spiega il Comune. Da un punto di vista procedurale, si tratta di un’assoluta novità a livello regionale: la stipula di un protocollo di intesa tra le parti ha permesso di semplificare l’iter burocratico e rimuovere gli otto veicoli presenti nel parcheggio, senza alcun costo da parte del Comune e con sanzioni ai proprietari per 6mila euro.


Il Comandante della Polizia Municipale Francesco Frutti: «Si tratta di un modello organizzativo di presidio territoriale, caratterizzato da una presenza costante e capillare sul territorio degli Agenti in modo da poter essere il più "vicino" possibile alla cittadinanza ed alle problematiche del territorio stesso. Ringrazio l'Ufficiale responsabile del Progetto di Prossimità e gli Agenti di Prossimità intervenuti che hanno risolto tale problematica ed hanno permesso che una parte del territorio potesse tornare fruibile in totale sicurezza alla cittadinanza».


Della stessa opinione l’Assessore alla sicurezza Riccardo Nucciotti: «Il servizio di prossimità sta diventando un eccezionale strumento per ascoltare i cittadini e rispondere in tempo reale alle loro esigenze. La sola presenza degli agenti, inoltre, inibisce e combatte la microcriminalità».


Dopo aver ringraziato il Comandante Frutti e l’Ispettore Rafanelli, il Sindaco Emiliano Fossi spiega: «L'abbandono di veicoli è una pratica che stiamo combattendo con grande impegno: una pratica illegale che alimenta l’irresponsabilità di alcuni e offende la cittadinanza. Ci fa dimenticare la bellezza dei luoghi e il rispetto dei beni comuni, a partire dal nostro territorio. La Polizia di Prossimità svolge un compito importante anche in termini di educazione civica, ricordando al cittadino che non è solo e che insieme possiamo rendere la nostra città ogni giorno più bella, più sicura, più vivibile».

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.