Tampon Tax, Farmapiana sconta l'Iva sugli assorbenti

Nelle farmacie comunali di Campi Bisenzio, Signa, Lastra, Calenzano e Borgo San Lorenzo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 06 aprile 2021 19:12

Farmapiana contro la tampon tax. Farmapiana ha deciso di effettuare uno sconto sugli assorbenti femminili pari al valore dell’IVA: le farmacie comunali di Campi Bisenzio, Signa, Lastra, Calenzano e Borgo San Lorenzo hanno deciso di partecipare al dibattito in corso sulla tampon tax con una scelta molto chiara.


La campagna “Il ciclo non è un lusso” vuole fare luce su una tassazione molto controversa: gli assorbenti infatti sono tassati al 22%, come i beni di lusso, e non al 4%, come i beni di prima necessità. La scelta di Farmapiana è stata ancora più decisa: effettuare uno sconto pari al valore dell’IVA su tutti gli assorbenti femminili finché non ci sarà un intervento legislativo a riguardo.


Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio, plaude all’iniziativa di Farmapiana e spiega: «La cosiddetta tampon tax è un’imposta profondamente ingiusta; non è un caso che molti paesi europei prevedano una tassazione diversa sui prodotti igienici femminili. Sono beni essenziali, e la tassazione per acquistarli grava solo sulle donne; si tratta quindi di una tassazione a suo modo discriminatoria. Tutti noi amministratori dovremmo batterci per sostenere iniziative come quella di Farmapiana e portare avanti questa battaglia in tutti gli ambiti legislativi».



 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.