Lastra e Signa, prorogate le chiusure di parchi e giardini

I sindaci prorogano le ordinanze

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 27 marzo 2021 18:52

Sono state prorogate le ordinanze di chiusura di parchi e giardini a Signa e Lastra a Signa.

 

Il Comune di Signa ha prorogato l’ordinanza di chiusura dei parchi e dei giardini pubblici nel territorio comunale fino al 6 aprile. E’ vietato l’accesso a chiunque in tutte le aree verdi o i giardini comunali usufruibili dalla popolazione, e comunque tra questi il campo sportivo comunale di Via dello Stadio, la Zona dei “Giardini del Crocifisso”, i giardini pubblici di Via delle Bertesche, i giardini di Piazza della Repubblica, la Piazza Don Armido Pollai, i giardini di Via Longobucco, Via Catarzi e via Vangi, i Giardini di via De Amicis, i giardini di via Mascagni, i giardini di via Giovanni Paolo II, i giardini di via Maromme, e comunque in tutte le aree verdi, che espongono la segnaletica indicante la limitazione dell’accesso a questi spazi.

 

Il sindaco Angela Bagni ha firmato invece a Lastra a Signa l’ordinanza di proroga della chiusura delle aree gioco e di tutti i parchi pubblici comunali fino al prossimo 5 aprile. Anche in questa settimana a Lastra a Signa è stato registrato un alto numero di contagi, fa sapere il Comune: 85 nei giorni dal 20 al 26 marzo. Quindi è stato deciso di adottare nuovamente la misura in maniera preventiva per evitare gli assembramenti che si sono verificati nell'ultimo periodo nei giardini pubblici.


La polizia municipale e le associazioni di protezione civile intensificheranno i controlli anche visto il passaggio in zona rossa della nostra Regione a partire da lunedì 29 marzo, fa sapere il Comune di Lastra a Signa.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.