Careggi, donato un ecografo per la diagnosi al seno da Firenze in Rosa onlus

L'associazione fiorentina da sempre in prima linea per la prevenzione del tumore al seno

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 28 gennaio 2021 12:34

Donato un macchinario tecnologico di alta efficienza e prestazione all’ospedale fiorentino di Careggi.

 

Un ecografo di nuova tecnologia in grado di restituire immagini di grande chiarezza diagnostica per un'analisi di elevata accuratezza è stato donato alla Radiodiagnostica Senologica dall’associazione Firenze in Rosa Onlus, in memoria di Caterina Tacconi Stefanelli, scomparsa prematuramente 5 anni fa.

 

Alla presentazione, avvenuta presso la Maternità di Careggi a Firenze (piano terreno sala Margherita) sono intervenuti oltre al Dott. Jacopo Nori, Direttore della Diagnostica Senologica AOUC, e a Lucia De Ranieri, Presidente di Firenze in Rosa Onlus, la Vicepresidente della Regione Toscana Stefania Saccardi, l'Assessore del Comune di Firenze Sara Funaro ed il Direttore generale di Careggi Rocco Damone.

 

"Grazie a Firenze in Rosa Careggi è la prima struttura sanitaria a Firenze ad avere la possibilità di utilizzare questa tecnologia innovativa, che consente la fusione delle immagini ecografiche con quelle della mammografia e della risonanza magnetica - ha detto il dottor Jacopo Nori - Questo ecografo permette di eseguire biopsie più precise con una visione più accurata della microvascolarizzazione del tumore e un miglioramento nella capacità di analisi delle lesioni neoplastiche. Lo strumento è molto utile sia con finalità diagnostiche che interventistiche, come guida nelle procedure bioptiche. La potenzialità di utilizzo arriva a circa trenta pazienti al giorno e anche questo contribuisce ulteriormente ad una più efficiente gestione delle liste d'attesa”.

 

"La donazione di queste attrezzature ci consente di fare sempre meglio – ha dichiarato Rocco Damone - La prevenzione è un elemento centrale e strategico: i comportamenti e gli stili di vita che sono sempre stati promossi dalla Regione Toscana oggi tornano più che mai attuali in relazione al Covid-19. È e sarà importante continuare a concentrare i nostri sforzi per prevenire e mantenere la salute."

 

"Proprio in questo periodo storico di difficoltà a causa dell'emergenza Covid-19 - ha aggiunto De Ranieri - che ha fatto registrare un notevole calo degli screening, è fondamentale ricordare alle persone quanto sia importante fare prevenzione. Per questo motivo Firenze in Rosa Onlus è sempre più impegnata in iniziative sul territorio volte a sensibilizzare donne, ma anche uomini, affinché si sottopongano a controlli periodici".

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.