Prato, a cena in una tavola calda in zona ‘arancione’: locale chiuso e multate sei persone

Una persona denunciata per aver fornito un'identità falsa

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 11 gennaio 2021 19:37

Ieri sera, domenica 10 gennaio, alle ore 19.45, nel corso di un controllo del territorio finalizzato alla verifica del rispetto delle disposizioni Governative attinenti l’emergenza sanitaria, la Polizia di Stato transitando di fronte a una “tavola calda” nella Zona del quartiere industriale “Macrolotto 0” a Prato, ha sentito un forte frastuono provenire dall’interno.

 

Gli operatori hanno deciso di controllare l’attività commerciale, accertando che all’interno del locale si trovavano sei cittadini orientali, tra cui anche la titolare, che stavano cenando allo stesso tavolo, nella totale noncuranza delle vigenti norme anticovid. Tutti i presenti, fa sapere la Questura di Prato, sono sati sanzionati per l’inosservanza dei prescritti divieti.

 

Inoltre, una persona ha fornito un’identità falsa ed è quindi stata denunciata in stato di libertà per i reato di sostituzione di persona. L’uomo è stato trattenuto e messo a disposizione del locale Ufficio Immigrazione poiché irregolare sul Territorio Nazionale.

 

La riscontrata violazione da parte del titolare dell’esercizio commerciale delle prescrizioni vigenti in materia anticovid, ha fatto scattare la chiusura provvisoria del locale per 5 giorni.

 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.