Firenze, tentano di rubare una bicicletta: arrestati due giovani

Colti durante il tentato furto

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 07 gennaio 2021 10:56

Sono stati arrestati due giovani per il tentato furto di una bicicletta.

 

Nella tarda serata di martedì 5 gennaio 2021, due pattuglie dei carabinieri, su segnalazione telefonica di un passante al 112, sono state inviate in via della Colonna, nei pressi dell’ingresso del Liceo Classico Statale “Michelangiolo”, dove hanno sorpreso, intenti ad armeggiare a ridosso della rastrelliera per il parcheggio delle biciclette, una coppia di giovani.


I due, come riporta una nota diffusa dai carabinieri, accovacciati a terra e che non si erano accorti dell’arrivo dei militari, stavano tentando di rompere la catena che assicurava la ruota posteriore di una mountain bike, utilizzando il cavalletto della stessa bicicletta in precedenza divelto, essendo già riusciti a forzare un primo lucchetto, recuperato dagli stessi Carabinieri vicino alla ruota anteriore. Così fa sapere l'Arma.


Bloccati nell’immediatezza dei fatti, i due, un 21enne di origini russe ed un 23enne fiorentino, entrambi con precedenti segnalazioni per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, non potevano fare altro che ammettere le proprie responsabilità, e sono stati dichiarati in stato di arresto per il tentato furto aggravato, in concorso tra loro, della bicicletta.

 

Gli attrezzi da loro utilizzati ed il lucchetto già forzato sono stati sottoposti a sequestro; la bicicletta è stata assicurata in attesa di identificare il legittimo proprietario, ancora ignaro di quanto accaduto.
I responsabili, momentaneamente ristretti nelle camere di sicurezza, saranno giudicati con rito direttissimo nella mattinata di domani, giovedì 7 gennaio.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.