Stadio, il Comune stanzia un milione e 225mila euro per l'adeguamento del Franchi

Lunedì gli esperti del Comune di Firenze riprendono le verifiche strutturali

Galleria immagini

662 Visualizzazioni

martedì 29 settembre 2020 16:55

Lunedì prossimo riprenderanno i saggi, le verifiche e le analisi puntuali degli elementi strutturali più significativi al fine del raggiungimento del migliore livello di conoscenza strutturale dello stadio Artemio Franchi, in stretta collaborazione tra Università e Comune di Firenze.

 

Viste le criticità al momento rilevate con l’attuale livello di conoscenza, il Comune, in accordo con il professionista incaricato della redazione del certificato di idoneità statica decennale, a titolo puramente cautelativo ha deciso di limitare la capienza del complesso al 60% di quella attualmente in vigore fino al completamento delle indagini in corso, rende noto Palazzo Vecchio in un comunicato, tenuto conto che comunque in questo periodo lo stadio non è aperto al pubblico per disposizioni Covid.

 

L’amministrazione comunale ha già programmato investimenti sull’Artemio Franchi, finalizzati alla risoluzione delle problematiche statiche e alla ripresa del calcestruzzo degradato delle gradinate. Oggi la giunta ha approvato un primo intervento pari 300mila euro, mentre un secondo intervento pari a 700mila euro è stato previsto nel 2021.

 

Altri 225mila euro sono stati stanziati, sempre nella giunta di oggi, per l'adeguamento antiscivolo della pavimentazione esterna dello stadio
 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.