Firenze, aperture straordinarie del Chiostro di San Domenico

Un'occasione per i visitatori del Museo di San Marco

Galleria immagini

885 Visualizzazioni

giovedì 20 agosto 2020 11:50

Aperture straordinarie del Chiostro di San Domenico a Firenze. A partire dal 21 agosto e fino al 30 ottobre, ogni venerdì i visitatori del museo di San Marco potranno accedere a uno dei chiostri più grandi del capoluogo toscano, fa sapere la Direzione regionale musei della Toscana.

 

In origine il chiostro era decorato da trentasei lunette ad affresco con le storie di san Domenico, conservate solo in parte, opera di pittori fiorentini barocchi: Cosimo Ulivelli, Alessandro Gherardini, Sebastiano Galeotti e Niccolò Lapi. Il centro del chiostro è dominato dal gruppo scultoreo del carrarese Andrea Baratta, raffigurante San Domenico che calpesta l’eresia, compiuto nel 1700. 

 

Il personale del museo sarà disponibile a fornire brevi notizie su questo vasto e suggestivo ambiente conventuale.

 

L’ingresso è consentito a un massimo di 50 visitatori contemporaneamente e al primo piano massimo 40. Non sono ammesse visite guidate da parte di gruppi.

 

Il Museo di San Marco, invece, sarà possibile visitarlo dal lunedì al sabato, la seconda e la quarta domenica di ogni mese dalle ore 8.15 alle ore 13.50. La biglietteria chiude alle 13.20. Chiusura: prima, terza e ultima domenica del mese e il lunedì successivo a ogni domenica aperta.

 

Il biglietto intero sarà ridotto temporaneamente a 6 euro per la chiusura di alcuni spazi museali in riallestimento. Invariato il biglietto ridotto a 2 euro per i cittadini dell’U.E. tra i 18 e i 25 anni. Riduzioni e gratuità secondo le norme di legge previste per i musei statali.

 

È necessario seguire le indicazioni fornite dal personale di accoglienza e attenersi alle disposizioni di sicurezza: rilevazione della temperatura a cura del personale e ingresso vietato in caso di febbre superiore a 37.5°; ingresso con obbligo di mascherina; lavare/igienizzare spesso le mani; rispetto della distanza interpersonale di almeno 1,5 m; e non sostare negli spazi di passaggio.
 

Foto della Direzione regionale musei della Toscana

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.