Ex carabiniere condannato per violenza sessuale, Giachi: 'Una vicenda abietta e dolorosa'

Condannato a 5 anni e 6 mesi: 'Come parte civile abbiamo contribuito a fare giustizia'

Galleria immagini

808 Visualizzazioni

sabato 22 febbraio 2020 16:53

E' stato condannato a 5 anni e 6 mesi Pietro Costa, uno dei due ex carabinieri accusati di violenza sessuale nei confronti di due studentesse americane. L'altro militare, Marco Camuffo, era già stato condannato a 4 anni e 8 mesi con rito abbreviato.

 

“Chi si rende colpevole di violenza sulle donne, a maggior ragione se si tratta di un rappresentante delle forze dell'ordine, va punito severamente Ogni donna ha il sacrosanto diritto di vivere sicura”, commenta la vicesindaca e assessora agli affari legali Cristina Giachi.


“Una vicenda dolorosa – ha aggiunto la vicesindaca – resa ancora più tragica dal fatto che gli autori erano due carabinieri: per il suo prestigio e la sua storia l’Arma non meritava di essere accostata ad una vicenda così abietta. Ma anche la città di Firenze non meritava di essere infangata da questo episodio e il Comune, oltre a voler essere come sempre al fianco delle vittime di violenza, si è costituito parte civile al processo anche per questo”.


“Grazie all’impegno della sua avvocatura – ha concluso la Giachi – l’amministrazione comunale ha fatto fino in fondo la sua parte per accertare la verità e ottenere giustizia. Saremo sempre in prima fila per assicurare assistenza e sostegno alle donne vittime di violenze così come indicato dal nostro statuto”.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.