Firenze, gli Uffizi acquistano 8 acqueforti di Luigi Bartolini

Andranno ad integrare la ricca collezione del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi

Galleria immagini

606 Visualizzazioni

mercoledì 18 dicembre 2019 15:52

Entrano a far parte della collezione degli Uffizi otto acqueforti di Luigi Bartolini (Cupramontana 1892- Roma 1963), poeta, scrittore, autore nel 1946 del romanzo ‘Ladri di Biciclette', dal quale Cesare Zavattini trasse la sceneggiatura per il celebre, omonimo film di Vittorio De Sica. 

 

L'acquisto è stato effettuato a Firenze da Pananti nell'ambito di un'asta alla quale ha preso direttamente parte il direttore delle Gallerie Eike Schmidt.


Oltre ad aver scritto decine di romanzi e raccolte di poesie, Bartolini, insieme a Giorgio Morandi e Giuseppe Viviani, è considerato tra i più grandi incisori italiani del '900: la sua intensa attività artistica si è dispiegata nell'arco di oltre quattro decadi, dagli anni Venti agli anni Sessanta.


Da 'Il davanzale piccolo' (1927) a 'Poesie scritte di sera' (1952), passando per la poeticissima 'La fragile conchiglia' (1936), le otto acqueforti andranno ora ad integrare la ricca collezione del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi, dove di Bartolini sono già custoditi altri 12 lavori. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.