A Firenze la miglior caffetteria d’Italia: a Ditta Artigianale il premio Barawards 2019

Miglior ristorante d’albergo il Palagio, ristorante del Four Seasons Hotel

Galleria immagini

428 Visualizzazioni

martedì 10 dicembre 2019 16:27

E' a Firenze la miglior caffetteria d'Italia. L’azienda fiorentina Ditta Artigianale si è aggiudicata il Barawards 2019 come miglior caffetteria d’Italia.

 

Giunto alla sua quinta edizione, il premio promosso da Bargiornale, Ristoranti, Dolcegiornale e Webar valuta la professionalità e l’innovazione nei bar, ristoranti e hotel italiani misurandoli non solo in base alla qualità del prodotto/servizio che offrono, ma anche al modo con cui scelgono di rapportarsi ai clienti e alla loro capacità di proporsi in una veste originale.

 

Ditta Artigianale ha due locali a Firenze, il primo aperto nel 2014 in via dei Neri 32r, nel quartiere di Santa Croce, e il secondo, inaugurato a marzo 2016, in via dello Sprone 5r, nell'Oltrarno Fiorentino.

 

“Questo prestigioso riconoscimento ci ripaga dei tanti sforzi quotidiani per costruire una vera cultura del caffè. Ma il premio riconosce anche lo stile e il valore della nostra accoglienza”, commenta Francesco Sanapo, ideatore di Ditta Artigianale.

 

Il Barawards 2019 è suddiviso in varie categorie. Oltre a Ditta Artigianale come miglior caffetteria, un altro locale di Firenze ha conquistato il premio come miglior ristorante d’albergo dell’anno: il Palagio, ristorante del Four Seasons Hotel.

 

“Due premi che rappresentano una ulteriore riprova della grande qualità dell’offerta dei pubblici esercizi fiorentini, che sono la casa fuori casa di tanti residenti e turisti”, sottolinea il presidente di Fipe-Confcommercio Toscana Aldo Cursano, “per noi tutti operatori del settore un motivo di orgoglio che ci stimola a fare sempre meglio”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.