Firenze, arrivano i tablet per gli utenti nelle biblioteche fiorentine

Cronaca
26/11/2019

Le 30 biblioteche comunali dello SDIAF sono adesso dotate di tablet touch screen

Tablet a disposizione degli utenti nelle biblioteche comunali di Firenze. Succede grazie al progetto “DigiToscana MediaLibraryOnline – La biblioteca digitale sempre con te” presentato da SDIAF (Sistema Documetario Integrato dell’Area Fiorentina) e finanziato dalla Regione Toscana.

 

Le 30 biblioteche comunali dello SDIAF sono adesso dotate di tablet touch screen che gli utenti potranno usare per la consultazione di quotidiani, riviste, ebook, audiolibri.

 

Gli stessi dispositivi mobili saranno utilizzati anche nell’ambito di percorsi di alfabetizzazione informatica rivolti agli utenti con lo scopo di facilitare il superamento delle difficoltà associate all’apprendimento e alla familiarizzazione con una nuova tecnologia e nuove risorse.

 

Tutti gli iscritti alle biblioteche comunali del Sistema SDIAF possono accedere gratuitamente alle risorse digitali messe a disposizione mediante la piattaforma “DigiToscana MediaLibraryOnline”: quasi 30mila ebook dei maggiori editori e gruppi editoriali italiani da prendere in prestito per 14 giorni (di cui 3.400 sono in formato accessibile-Libri Italiani Accessibili LIA), 1.100 audiolibri e 60 audiobook, un’edicola digitale di più di 7mila quotidiani e periodici di tutto il mondo, 400 film e musica, compresi spartiti musicali, oltre ad una collezione di 1.250.000 risorse open.

 

Per semplificare l’uso della piattaforma DigiToscana MediaLibraryOnline e la consultazione delle numerose risorse digitali in essa contenute, SDIAF ha poi realizzato 4 video tutorial consultabili su youtube alla voce “digitoscana”.

 

Immagine di repertorio

 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.