Firenze, San Miniato si illumina di blu per la Giornata Mondiale del Diabete

L’evento è organizzato dalla Fondazione Meyer e dall’Ospedale Pediatrico Meyer

Galleria immagini

921 Visualizzazioni

giovedì 14 novembre 2019 19:56

Si celebra oggi, 14 novembre, in tutto il mondo, la Giornata del diabete, e in occasione di questo evento la basilica di San Miniato si è illuminata di blu.

 

L’evento è organizzato dalla Fondazione Meyer e dall’Ospedale Pediatrico Meyer insieme a Lions Distretto 108 La, presente con 15 Club della Toscana.

 

L'illuminazione blu – colore simbolo di questa malattia – si è accesa oggi, 14 novembre alle 18.15, a cura di Silfi spa. Poco dopo l’accensione, lungo la scalinata della Basilica di San Miniato al Monte, una coreografia animata da StilnuovoHFC e ASPD di Montelupo. Chi vorrà potrà appendere a un albero di olivo, l'Albero dei Desideri, posto davanti alla Basilica un bigliettino con i propri pensieri sul diabete.

 

Per l’occasione il Meyer lancerà un concorso per promuovere il racconto del diabete.

 

Le luci blu colorano anche la facciata e i corridoi esterni dell’Ospedale pediatrico fiorentino - che da oltre 10 anni celebra questa ricorrenza - e resteranno visibili fino al 16 novembre.

 

Crescono i piccoli pazienti seguiti dal Centro regionale per la Diabetologia pediatrica del Meyer.

 

«Il diabete è una patologia molto frequente, ogni anno, in Toscana, sono oltre 100 i nuovi casi di diabete di tipo 1 che colpiscono i nostri bambini e questi numeri sono destinati ad aumentare - spiega Sonia Toni, responsabile del Centro regionale - Si tratta del diabete di tipo 1, autoimmune, dovuto alla distruzione delle cellule che producono insulina con conseguente necessità di una terapia sostitutiva indispensabile per la vita”, spiega la dottoressa. È una patologia in progressivo aumento quantificabile in circa il 3,6% di casi in più ogni anno e con una progressiva diminuzione dell’età alla diagnosi. “Il diabete in età pediatrica richiede, oltre a quello della famiglia, il sostegno da parte di tutte le persone che si occupano del bambino a partire dal mondo della scuola: quest'anno vogliamo dire grazie ai 950 docenti che hanno partecipato ai corsi di formazione per la gestione in sicurezza del bambino con diabete a scuola”, aggiunge Sonia Toni.  

 

Il Centro Regionale di riferimento per la Diabetologia Pediatrica del Meyer effettua diagnosi, trattamento e follow-up dei pazienti affetti da diabete, anche delle forme più rare (che sono peraltro sempre più numerose); effettua inoltre screening e follow-up dei soggetti a rischio partecipando a progetti di studio internazionali. Svolge la sua attività in sessioni ambulatoriali, di ricovero diurno e di ricovero ordinario. Suo obiettivo è quello di garantire la diagnosi, la cura e il follow-up dei bambini affetti da diabete mellito e da tutte le forme di iperglicemia in età evolutiva. Da oltre venti anni organizza, grazie al supporto della Regione Toscana, corsi di educazione terapeutica e campi scuola.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.