Empoli, cinque anni di Beat: musica, sport e street food per l'edizione plastic free

Empoli
19/07/2019

Il festival nel parco di Serravalle

 

Il Beat festival arriva alla sua quinta edizione e festeggia con cinque giorni di musica ed eventi nel cuore verde di Empoli
 

Cinque giorni, articolati su due settimane, con la prima parte del festival che andrà in scena il 30 e 31 agosto e il 1 settembre 2019. Poi una pausa di qualche giorno e la manifestazione tornerà nei giorni di giovedì 5 settembre e venerdì 6 settembre, nel parco di Serravalle.

 

La novità di quest’anno riguarda i concerti del main stage che saranno tutti quanti ad ingresso gratuito. 


"Beat Festival rappresenta ormai l’appuntamento più importante dell’estate empolese, un grande festival dedicato soprattutto ai giovani, ma frequentato da tutti. È pensato per i giovani empolesi che hanno apprezzato questo nuovo evento. Una grande occasione per finire l’estate in maniera piacevole in uno dei luoghi più belli della nostra città, il Parco di Serravalle. Quest’anno tutti i concerti saranno gratuiti, una decisione degli organizzatori che ha visto l’amministrazione comunale favorevole. Siamo contenti che il Beat Festival, ormai legato in maniera inscindibile alla nostra città, diventi occasione per lanciarsi ancora di più da parte di artisti emergenti, ma anche un’opportunità di cultura a costo zero. Non esiste un festival di grande qualità gratuito come il nostro Beat. Quindi un grande regalo ai cittadini empolesi. È nato da una scommessa, e dopo 5 edizioni possiamo dire che è diventato una realtà. Quest'anno l'evento ha accettato anche la grande sfida sull'ambiente, quindi sarà plastic free totalmente accentuando l’impronta green che volevano dare visto il contesto in cui è ospitato", afferma Brenda Barnini, sindaco di Empoli. 
 

"Arrivare al quinto anno non è scontato per due motivi: uno per il clima totalmente in sintonia con il Comune con cui c'è in sostanza una coprogettazione; l'altro il sostegno forte del pubblico della zona che esprime affetto e amore per il festival, ed è stato così fin dal primo giorno. Abbiamo deciso di festeggiare il quinto anno del festival con l'ingresso gratuito. Tanta musica nuova, giovane, una new wave italiana. Una programmazione che si presta al gratuito. Il Beat è un festival importante che coinvolge centinaia di persone, che ha una programmazione lunga e una progettazione difficile. Crediamo che la scelta di tutti i concerti gratuiti sarà vincente", dice Umberto Bonanni, Presidente Associazione Beat.

 
Si comincia venerdì 30 agosto con due artisti che stanno scalando le classifiche della musica Italiana. Sul main Stage ci saranno CLAVDIO e Fulminacci. Oltre a loro sul palco si esibirà anche Legno. 

 

Sabato 31 agosto invece spazio alla grande musica internazionale: al Beat festival arriva The Bloody Beetroots per un Dj set da urlo che farà scatenare tutto il parco di Serravalle. Ad aprire la sua esibizione ci saranno Wajad e Il Mago. Il 1 settembre invece sarà la volta della musica Hip Hop e di Franco 126. La sua esibizione sarà preceduta da quella de Gli Psicologi. Poi una piccola pausa, ma il Festival tornerà giovedì 5 settembre con i Fast Animals and Slow Kids. Ad anticiparli sul palco ci sarà un’altra band italiana, i Rovere. Il gran finale del beat arriverà invece venerdì 6 settembre con La rappresentante di lista e poi tutti a ballare con Ivreatronic.



Anche quest’anno non mancherà la Jump Arena che vedrà esibirsi nei cinque giorni del Festival, dal pomeriggio alla sera, le migliori band emergenti del panorama nazionale. Tra band e dj ad esibirsi nell’area della Jump Arena saranno oltre 60 artisti. 
 

Torna l’area Street Food dedicata al grande cibo di strada. Saranno 22 i truck che delizieranno i visitatori del parco con prelibatezze provenienti da tutta Italia. Non può mancare anche l’area dedicata ai birrifici artigianali, in totale 18, con le migliore bionde “fatte in casa” d’Italia. Ad animare l’area delle birre la scatenata crew di Orme Radio con musica dal vivo, spettacoli e trasmissioni live. 


Ma Beat sarà anche sport. Le associazioni sportive del territorio si esibiranno all’interno del parco di Serravalle con dimostrazioni e permetteranno a chi volesse cimentarsi nelle varie discipline di provare sotto la guida di istruttori esperti. 


Ci saranno anche i market di vintage e artigianato: questa area del festival verrà realizzata in collaborazione con WOM - Wonderful Market.



Gli organizzatori a braccetto con l’amministrazione comunale hanno deciso di mettere in piedi un’edizione plastic free della manifestazione. Tutti gli stand, i food truck e i birrifici che saranno presenti utilizzeranno bicchieri, piatti e posate realizzati in materiale biodegradabile. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.