Scappano contromano con un'auto rubata: fermati dopo un lungo inseguimento per le vie di Firenze

Cronaca
28/12/2018

L'auto è stata localizzata grazie al Gps integrato: uno dei due 20enni era uscito da una settimana dal carcere

Inseguimento per le strade di Firenze finito in contromano: la polizia ha fermato due 20enni a bordo di un'auto rubata.

 

E' successo questa mattina, venerdì 28 dicembre 2018, a Firenze. I due giovani albanesi viaggiavano su un'auto rubata ieri sera nell'hinterland fiorentino. La vettura è stata rintracciata dalla polizia grazie al Gps integrato nel veicolo: segnalata in zona viale De Amicis, l'auto è stata rintracciata dalla polizia in via Piagentina, mentre si immeteva sui Lungarni. Qui è partito l'inseguimento a sirene spiegate.

 

I fuggitivi hanno proseguito per Lungarno Colombo, svoltando improvvisamente in contromano su via del Madonnone. "Percorso qualche centinaia di metri l’auto in fuga si è ritrovata imbottigliata e ai due fermati non è rimasto che “abbandonare la nave” e darsela a gambe", scrive la Questura in una nota. Gli agenti hanno così inseguito a piedi i due giovani per le strade limitrofe, fino a quando i due non sono tornati sui Lungarni. "Uno, pensando forse di aver distanziato i poliziotti, si è sfilato la felpa rossa, liberandosi così del vistoso indumento; poi, come se niente fosse, ha iniziato a camminare cercando di non dare troppo nell’occhio. Fatti pochi passi, con suo grande stupore, il giovane si è ritrovato in manette".

 

"Il complice ha continuato invece a correre finendo in un parcheggio condominale nei pressi di via Minghetti, dove ha tentato il tutto per tutto nascondendosi sotto il telo antipioggia di una motocicletta. Dopo pochi minuti, però, è stato scoperto". I due sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per il reato di “ricettazione in concorso” dell’autovettura rubata, riferisce la Questura.

 

I due 20enni albanesi erano già noti alle forze dell’ordine proprio per reati contro il patrimonio. "Uno dei due, in particolare, era stato scarcerato la scorsa settimana". La fuga spericolata, finita in contromano, si è conclusa "fortunatamente senza danni a persone o cose", ed è costata ai due anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

 

 

(Nella sequenza di immagini, una volante della Questura di Firenze (evidenziata in blu) - dopo aver intercettato all’incrocio tra via Piagentina e i Lungarni l’auto sospetta (cerchiata in rosso) - si è gettata all’inseguimento del veicolo rubato fino a via del Madonnone (nell’ultima immagine) imboccata contromano dai fuggitivi).

 

(immagine di copertina di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.