Vis Art

Firenze, insulti razzisti via social all'associazione interculturale Nosotras

L'associazione di donne native e migranti da 25 anni si batte contro discriminazioni e razzismo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 02 marzo 2024 17:08

Commenti razzisti via social nei confronti di Nosotras, associazione interculturale di Firenze, dopo la pubblicazione di un video di una donna che raccontava il proprio impegno da attivista a sostegno delle donne di colore.

 

“Da 25 anni Nosotras, associazione interculturale di donne native e migranti, pubblica i contenuti delle proprie attività contro la violenza e le discriminazioni in ogni forma e contro il razzismo. E lo stesso facciamo sui social, da quando esistono. Ieri abbiamo postato su Facebook un video che riguarda l’associazione e il singolo impegno che ognuna di noi ha dato e dà all’associazione. La sola visione di una donna nera ha provocato una cascata di commenti razzisti che non stiamo a riportare ma che potete facilmente immaginare", scrive l'associazione su Facebook.

 

"Li abbiamo cancellati dalla pagina ma conservati: provvederemo a denunciare alla polizia postale gli autori di questi gesti di violenza totalmente gratuiti. E nel frattempo invitiamo chi ritiene che l’unico mondo possibile sia quello senza razzismo, violenza, discriminazione, a esprimere un gesto di solidarietà in primis all’attivista che da 20 anni si dedica al supporto di cause importanti e alle donne nere che ogni giorno devono vivere sulla pelle e sul corpo gli oltraggi della violenza razzista"

 

"La primavera è ancora lontana. Come Nosotras non è la prima volta che veniamo attaccate ma quello che non sopportiamo è l'attacco vile e personale alle nostre colleghe e amiche attiviste secondo schemi squadristi e razzisti", il commento di Nosotras. "Per questo rispondiamo alla violenza verbale con gli strumenti del dialogo e delle querele là dove ci siano gli estremi e lo verificheremo. E come donne di tutto il mondo certo non staremo né zitte né ferme. Ora e sempre #DonneNosotras".

 

In merito arriva il messaggio di sostegno anche dell'assessora a Educazione e Welfare Sara Funaro: "Inaccettabile e disgustoso quanto accaduto ieri all’associazione Nosotras, che ha subito insulti razzisti sui social per la propria attività a difesa delle donne e contro ogni forma di discriminazione. Esprimo la solidarietà mia personale e dell’amministrazione a tutta l’associazione per questo attacco violento e insensato. Nosotras ha sempre lottato per i diritti e contro ogni forma di violenza e rappresenta un patrimonio prezioso per la nostra città e per tutte le donne: siamo con voi oggi e sempre”.

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.