Prato, la collezione di Palazzo Pretorio si arricchisce: donato un nuovo ritratto

Si tratta del ritratto del collezionista pratese Carlo Palli eseguito dal visual artist Pietro Costa

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 23 novembre 2022 19:29

La collezione del museo di Palazzo Pretorio di Prato si arricchisce grazie ad una nuova donazione.

 

Si tratta del ritratto del collezionista pratese Carlo Palli eseguito dal visual artist Pietro Costa.

 

L’opera, si legge in una nota del Museo Palazzo Pretorio, fa parte della serie di lavori dell’artista denominati bloodworks, eseguiti con il sangue del soggetto ritratto, che viene utilizzato come pigmento tra due fogli di mylar, ed è stata realizzata in occasione della sua recente mostra "/ri-tràt.ti/ /ˈpôrˌtrāts/", ospitata da Palazzo Pretorio dal 22 aprile al 31 luglio 2022.

 

Il Comune di Prato ha ufficializzato l’acquisizione dell’opera, donata da Carlo Palli, e il ritratto è stato esposto in maniera permanente al piano terra del museo.

 

"Grazie alla nuova donazione di Carlo Palli, in collaborazione con Pietro Costa – le parole di Simone Mangani, Assessore alla Cultura del Comune di Prato riportate nella nota del Museo - la collezione del Museo di Palazzo Pretorio acquisisce ancora più valore, e continua ad essere – sempre di più- il museo di Prato e dei pratesi, legato profondamente alla città e alla sua storia".

 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.