Vis Art

Firenze, 56° anniversario dell'Alluvione del 1966: il programma delle celebrazioni

Sarà anche il centenario della sede dei Vigili del Fuoco di via La Farina

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 31 ottobre 2022 09:04

Quest’anno il 56° anniversario dell’alluvione di Firenze del 4 Novembre 1966 coincide con il centenario della sede dei Vigili del Fuoco di via La Farina, una delle caserme operative più antiche d’Italia e, per questo, il Presidente del Consiglio comunale Luca Milani ed il Presidente dell’Associazione Firenze Promuove Franco Mariani hanno deciso di ricordare lo spirito di solidarietà e sacrificio che vide i Vigili del Fuoco impegnati in aiuto della cittadinanza con una serie di iniziative in programma venerdì 4 Novembre.

 

Alle 11, nella Basilica di Santa Croce, avrà luogo la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo di Firenze, Cardinale Giuseppe Betori, ex Angelo del Fango. Accompagnerà il rito religioso la Banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, diretta dal Maestro Direttore Donato di Martile. La cerimonia è aperta liberamente a tutta la cittadinanza.

 

Alle ore 12,00 circa i discorsi ufficiali commemorativi da parte dei Presidenti Luca Milani, Franco Mariani, del Prefetto di Firenze Valerio Valenti, alla sua prima cerimonia per l’Alluvione, del Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Giuseppe Tornatore, Cristina Acidini Presidente dell’Opera di Santa Croce, del Padre Guardiano di Santa Croce Fra Giancarlo Corsini.

 

Alle ore 12.30 circa dal centro del Ponte alle Grazie benedizione del fiume Arno da parte del Cardinale Giuseppe Betori e lancio della corona di alloro del Comune in Arno in memoria delle Vittime da parte dei Presidente Milani e Mariani.

 

La cittadinanza è invitata a partecipare alle cerimonie, fa sapere Palazzo Vecchio.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.