Puliamo il Mondo compie 30 anni: in Toscana oltre 100 comuni aderenti

Appuntamenti il 30 settembre, 1, 2 ottobre 2022 in tutta la Toscana

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 19 settembre 2022 09:48

Puliamo il Mondo è arrivato alla trentesima edizione. Si è svolta stamani la conferenza stampa regionale di presentazione di Puliamo il Mondo 2022 presso la sala esposizioni di Palazzo Sacrati Strozzi, alla presenza di Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana e di Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana.

 

Torna la campagna di Legambiente che da trent’anni chiama a partecipare volontari di tutta Italia per ripulire spazi pubblici: appuntamenti clou dal 30 settembre al 2 ottobre, ma le iniziative andranno avanti per tutto il mese di ottobre e oltre. Quest’anno la campagna mette al centro la giustizia sociale e climatica ponendo l’attenzione sul valore delle comunità, fautrici di una società che promuove la pace e il rispetto della diversità, rifiutando ogni forma di violenza, di odio e discriminazione; da qui il motto della trentesima edizione: “per un clima di pace”.

 

Tanti gli appuntamenti in programma in tutta la regione, consultabili sul sito.

 

“Con Puliamo il Mondo si da un senso alla partecipazione attiva attraverso la tutela ambientale che deve armare giovani e meno giovani in prospettiva alla lotta contro i cambiamenti climatici. Puliamo il Mondo, una campagna storica di Legambiente, oggi più che mai, dimostra la sua lungimiranza. Oggi parlano tutti di ambiente, 30 anni fa non era così",  dichiara Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana.

 

“Sono orgoglioso della risposta che anche quest’anno, nel trentennale della nostra campagna, ci hanno voluto riservare i comuni toscani. Oltre 100 adesioni è un dato eccezionale, che ci consente di guardare alla diffusione della consapevolezza ecologica con una certa speranza nel futuro – dichiara Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana – Puliamo il Mondo infatti è una vera e propria festa del volontariato ambientale e si configura come l’iniziativa di massa più diffusa e radicata a livello planetario, declinando in termini partecipativi (individuali e collettivi) una presa di coscienza sempre più matura della gravità della crisi climatica in atto. Da questo punto di vista non possiamo non ricordare, con tristezza e cordoglio, le vittime dell’alluvione nelle Marche di ieri”.

 

A sottolineare l’importanza che l’evento ha ormai assunto in Toscana sono anche i dati sulla partecipazione. In Toscana hanno aderito, infatti, più di 100 comuni, oltre ai tanti circoli territoriali di Legambiente. Presenti anche numerose realtà come Sei Toscana Servizi Ecologici Integrati, il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno, il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord e molte altre ancora.

 

Sabato 22 ottobre il Circolo Legambiente di Bagno a Ripoli propone per questa edizione di Puliamo il Mondo l’area verde tra Bagno a Ripoli e il quartiere Sorgane di Firenze. La scelta del luogo non è casuale: nelle previsioni urbanistiche dei due comuni l’area è destinata a parco e le associazioni del territorio si stanno battendo perché ne venga conservata il più possibile la naturalità. Il programma è rivolto soprattutto alle scuole del territorio: saranno presenti l'Istituto Comprensivo Teresa Mattei di Bagno a Ripoli e le scuole elementari Vittorino da Feltre di Ponte a Ema e Sandro Pertini di Sorgane. Si partirà dalle tre sedi scolastiche e si faranno tre percorsi diversi attraverso i campi e le zone boschive, per poi riunirsi sul crinale collinare che fa da confine tra i due comuni. Durante la camminata si raccoglieranno i rifiuti abbandonati e si faranno osservazioni sullo stato dei luoghi.

 

La mattina di venerdì 30 settembre il Circolo Legambiente Chianti Fiorentino ha deciso di coinvolgere i bambini delle scuole di Barberino Val d’Elsa nelle attività di raccolta dei rifiuti. La campagna proseguirà nella giornata di sabato 1 sempre a Barberino Tavarnelle con la partecipazione di Unicoop Toscana: l'appuntamento è fissato alle ore 9 al parcheggio pubblico in via L. Da Vinci, altezza via Lucio Fontana mentre l’attività di raccolta si svolgerà sulla SP94 (traffico veicolare momentaneamente sospeso); domenica 2 ottobre l’iniziativa di pulizia si sposterà nel comune di Greve in Chianti.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.